SHARE

Una partita giocata da assoluta protagonista, con quattro gol, due assist e giocate da autentico fuoriclasse. Ma per Neymar la sfida vinta 8-0 dal Psg contro il Digione resterà quella dei fischi dei suoi tifosi. Il brasiliano, infatti, secondo il pubblico del Parco dei Principi, è reo di non aver lasciato a Edinson Cavani il rigore che avrebbe permesso a quest’ultimo di raggiungere il record di gol nel club parigino, superando Zlatan Ibrahimovic.

Neymar, fischi che sanno di addio?

I fischi non fanno altro che alimentare le polemiche. Perché se è vero che tra i due gioielli del Psg non scorre buon sangue, anche ‘Le Parisien’, il noto quotidiano della Capitale francese, ha parlato di ingratitudine da parte dei tifosi nei confronti di un giocatore che ha offerto spettacolo e mostrato giocate di alta scuola. 24 gol e 13 assist in 23 presenze complessive con la nuova maglia: sono questi i numeri di Neymar che punta alla conquista del Pallone d’oro. E tra l’altro va ricordato che l’ex attaccante del Napoli aveva sbagliato gli ultimi due rigori calciati. Ma questo non sembra bastare all’intransigente pubblico parigino, desideroso che l’uruguaiano completasse la sua rincorsa, diventando il miglior marcatore nella storia del club. Un episodio che è arrivato proprio nel periodo in cui dalla Spagna si parla di un piano del Real Madrid per riportare l’asso brasiliano nella Liga spagnola. Forse solo voci e indiscrezioni, ma di certo qualche certezza nell’animo di Neymar sta iniziando a crollare. E il mercato, a volte, ha portato autentiche e impronosticabili sorprese. Sarà questo il caso?