SHARE
giuseppe rossi
FONTE: 90 min

Se c’è una costante nella carriera di Giuseppe Rossi, purtroppo, non sono i gol o i record infranti ma la sfortuna. È ufficiale infatti un nuovo infortunio per l’attaccante italo-americano, da pochi mesi tornato in Italia alla corte del Genoa dopo l’ultima esperienza spagnola al Celta Vigo. Rossi, 2 presenze con il Grifone, si era fermato prima della partita di ieri sera all’Allianz Stadium di Torino per un problema muscolare. Dopo alcuni accertamenti i medici del club genovese hanno diagnosticato una lesione muscolare al retto femorale anteriore della coscia destra. Niente di particolarmente grave come i noiosi e drammatici infortuni alle ginocchia che hanno storicamente definito Giuseppe Rossi come un eterno infortunato. Ovviamente ieri Rossi non è sceso in campo ed ha saltato la convocazione per il match contro la Juve, conclusosi 1-0 per i bianconeri. Di fatto, i medici del Genoa fanno sapere come siano ancora necessari una decina di giorni per definire la totale entità e l’evoluzione dell’infortunio di Rossi, al settimo stop prolungato in carriera. La sfortuna continua a tartassare il fisico del ragazzo del New Jersey, la cui forza di volontà dopo due crociati rotti è messa nuovamente a dura prova. Il giocatore aveva superato la settimana di prova che gli aveva concesso la società rossoblu per testare i valori atletici e l’attendibilità di una pronosticata sicurezza fisica, visto che il talento non era stato mai messo in discussione. Per Rossi si preannunciano giorni di preoccupazione e ansia non tanto per la portata dell’infortunio ma per le ripercussioni future sulla sua idoneità fisica, oramai perennemente incerta.