domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Napoli sogna in grande (anche) grazie alle rimonte

La partita di oggi per il Napoli è stata dura, contro un avversario ostico e mai totalmente domo. Gli azzurri però hanno battuto un temerario Bologna per 3-1, mantenendo dunque anche per questa settimana la vetta della classifica di Serie A dopo la terza giornata di ritorno. Il club, passato in svantaggio per via della rete di Palacio, ha poi rimontato grazie all’autogol di Mbaye e alla doppietta di Mertens (un gol su rigore e un gol su azione). Ebbene, non si tratta però della prima volta che la squadra riesce a vincere una partita quest’anno tramite situazione di rimonta, anzi:si può dire che questo strumento – oltre a testimoniare qualità e grinta da parte degli azzurri – stia aiutando incredibilmente il Napoli in questa equilibrata lotta per la vittoria finale.

Il Napoli vince all’insegna delle rimonte

Come detto, non è la prima volta che la capolista del campionato vince quest’anno dopo essere passato in svantaggio. In totale la squadra di Sarri ha recuperato ben 21 punti dopo aver subito il primo gol dagli avversari. Gli esempi lampanti riguardano Napoli-Atalanta (0-1 bergamasco e poi 3-1), Lazio-Napoli (1-0 capitolino e trionfo napoletano al termine), Spal-Napoli (vantaggio della neopromossa e sofferto 2-3 partenopeo), Genoa-Napoli (vantaggio casalingo e altro 2-3 ospite), Napoli-Sassuolo (0-1 e 3-1 finale), Napoli-Sampdoria (0-1 e 3-2 al termine) e, per l’appunto, Napoli-Bologna. Un dato statistico molto interessante e, al tempo stesso, indicativo per quanto riguarda la forza (sia mentale che fisica) di questa squadra: anche quando prende uno schiaffo il club, rispetto agli anni scorsi, dimostra certamente di aver imparato a reagire meglio. E Sarri non potrà che essere felice di questo.

Latest Posts

Don't Miss