domenica, Novembre 28, 2021

Latest Posts

Il punto sugli infortunati in Serie A, da Verdi a Belotti

La ventiduesima giornata di campionato è terminata da ieri: la classifica nelle prime posizioni è rimasta praticamente invariata, sono aumentate invece le espulsioni e le polemiche per alcune decisioni (o non decisioni) del VAR. Un tema però sempre scottante – soprattutto in questo momento del campionato – è quello degli infortunati: in che condizioni sono le squadre del nostro campionato? E su quali giocatori possono (o non devono) puntare i fantallenatori italiani? Ecco la situazione, squadra per squadra.

Il punto sui calciatori infortunati della Serie A.

Iniziamo – in ordine alfabetico – con l’Atalanta. I bergamaschi hanno due assenze: quella più pesante riguarda Spinazzola, che potrebbe non scendere in campo in Coppa Italia contro la Juventus recuperando però per inizio febbraio, mentre Rizzo dovrà posticipare il suo rientro a marzo per via di una lesione all’adduttore. Due ko anche per il Benevento: parliamo di Antei – che ha praticamente quasi concluso la stagione – e Parigini, il quale invece potrà tornare in campo a febbraio. Nel Bologna il caso più spinoso è ovviamente quello di Simone Verdi, uscito dopo appena 3′ durante la partita contro il Napoli: si parla di un risentimento muscolare al flessore della coscia sinistra, il calciatore dovrà sicuramente fare altri esami in settimana. Nel Cagliari da verificare le condizioni di Sau e di Cragno, uscito anzitempo contro il Crotone, mentre per quanto riguarda il Chievo c’è ancora da aspettare per i lungodegenti Castro e Inglese, i quali torneranno rispettivamente a marzo e febbraio. Nel Crotone l’unico infortunato di un certo rilievo è Tumminello, che vedrà il campo soltanto a marzo. Zenga ha però problemi anche con Sampirisi, che ieri si è infortunato allo zigomo: frattura, operazione e stop lungo in vista anche per lui. Per quanto riguarda Genoa e Inter solo un assente per parte: Rossi per i rossoblu (ritorno a febbraio-marzo) e Vanheusden (anche lui nel pieno del prossimo mese).

nikola kalinic
FONTE: Il Giorno.it

Stop eccellenti

Sempre grande affollamento nell’infermeria della Juventus. Howedes dovrebbe tornare a fine febbraio così come Dybala, leggermente più brevi i tempi di recupero per Marchisio ma il problema vero è Cuadrado, che probabilmente dovrà operarsi per la pubalgia: oggi la visita decisiva, in caso di chirurgia necessaria il calciatore starà fuori a lungo. In casa Lazio Immobile è ormai quasi recuperato: potrebbe giocare in Coppa Italia con il Milan, altrimenti tornerà in campionato. Di Gennaro invece ancora ai box ma il problema ora è rappresentato da De Vrij e Marusic, entrambi usciti con qualche problema fisico dalla gara di San Siro. Inzaghi proverà a recuperarli per la Coppa Italia anche se al momento pare difficile. Nel Milan ormai recuperato il secondo portiere Storari, mentre per quanto concerne Conti bisognerà aspettare ancora un mesetto buono per rivederlo in campo. Kalinic non ha giocato in campionato ma probabilmente sarà titolare in Coppa Italia, anche se per lui si parla addirittura di un principio di pubalgia. Nel Napoli Milik e Ghoulam sono ormai in corsa contro il tempo: il terzino sta bruciando le tappe e non è esclusa una sua convocazione entro le prossime due partite di campionato, mentre il polacco – pur accelerando – sta prendendo una strada meno problematica guidando con prudenza. In casa Roma Di Francesco ha praticamente recuperato sia Perotti che El Shaarawy, restano invece fuori Karsdorp (aprile) e Gonalons (metà febbraio) mentre anche Pellegrini accusa problemi al ginocchio. Proprio stamane è arrivato il responso per l’infortunio di Schick: postumi distrattivi nel terzo prossimale del muscolo retto femorale sinistro con quota di edema muscolo-fasciale. Tradotto: quasi un mese fuori.

Il ritorno del Gallo

Gli infortunati della Sampdoria sono due: Praet, che non rivedrà il campo fino a marzo, e Quagliarella, con quest’ultimo che però pare vicino al recupero. Per il Sassuolo l’unico assente è il difensore Letschert, che tornerà in campo a marzo. In casa Spal Salamon è recuperato, restano invece ai box Konate e Borriello. Floccari doveva essere della partita contro l’Inter ma ha accusato dei problemi fisici, anche se pare che i suoi guai non siano gravi. Nel Torino Mazzarri ha nella lista infortunati Lyanco ed Edera: entrambi tornano a febbraio. Per quanto riguarda Belotti ormai il recupero è completo: il tecnico granata cercherà di schierarlo titolare settimana prossima contro la Sampdoria. Gli infortunati dell’Udinese cono Adnan e Widmer, entrambi in rientro a febbraio. Per chiudere, l’Hellas deve fare a meno di Brosco mentre Cerci potrebbe essere abile e arruolabile per la prossima gara.

Latest Posts

Don't Miss