Clucas esulta omaggiando un sito porno: è polemica

Clucas esulta omaggiando un sito porno: è polemica

Il 3-1 con cui lo Swansea City ha battuto l’Arsenal non ha colpito solo per la grande vittoria della squadra gallese, che, grazie a questo risultato, si è rimessa in corsa nella lotta per la salvezza. A far discutere è stato soprattutto Sam Clucas. Il centrocampista inglese classe ’90, arrivato quest’estate nel club allenato da Carlos Carvalhal dopo due stagioni con la maglia dell’Hull City, nella sfida contro i Gunners ha realizzato una doppietta. Nonostante questo però è riuscito a finire nel mirino della critica. Questo è accaduto per la sua esultanza. Infatti il buon Sam, forse in preda alla più piena estasi sportiva, in occasione di entrambe le sue marcature, ha simulato il logo del Simply Loveleh Brotherhood, un blog dai contenuti pornografici seguito da decine di migliaia di persone in tutto il Regno Unito. Il blog è particolarmente noto per la presenza di una sorta di voce narrativa, che racconta le scene di sesso nei minimi dettagli e con ironia e schiettezza.

CLUCAS E I SUOI PREDECESSORI

Questa particolare esultanza, che consiste nel congiungere pollice e indice, andando a formare un cerchio, per poi portarselo davanti all’occhio, era già stata scelta a dicembre da due giocatori del Southampton: Charlie Austin e Jack Stephens. Non proprio un qualcosa di originale quindi. Questo però non ha evitato a Clucas di finire nell’occhio del ciclone. In attesa di una pronuncia ufficiale della Fa, a condannare il calciatore è stata la sua stessa società: “Parleremo con lui privatamente per capire meglio le sue intenzioni e ne approfitteremo per ricordare a tutti le proprie responsabilità. Condanniamo con tutto il cuore il degrado delle donne e crediamo che i diritti, la dignità e il valore individuale di ognuno debbano essere rispettati”. Insomma, forse la prossima volta, anche solo per evitare polemiche, sarebbe meglio cambiare esultanza.