Home Editoriali & Approfondimenti Sarri festeggerà le cento panchine in Serie A alla guida del Napoli

Sarri festeggerà le cento panchine in Serie A alla guida del Napoli

Sarri
Sarri in conferenza - FOTO: SSC Napoli

Numeri impressionanti per Maurizio Sarri alla guida del Napoli. Primo posto in classifica e soltanto una sconfitta in campionato contro la Juventus al San Paolo: in trasferta su 12 partite 11 vittorie e un pari a Verona contro il Chievo. L’allenatore toscano contro la Lazio festeggerà le cento partite in Serie A con gli azzurri: in 99 sfide di campionato la sua squadra ha collezionato 70 vittorie, 18 pareggi e soltanto 11 sconfitte con 228 punti conquistati, più di due a partita. Paragonando i suoi numeri con quelli dei tecnici precedenti, si nota come la media dei risultati utili sia altissima per mister Sarri. Rafa Benitez sulla panchina azzurra per due stagioni (76 panchine complessive in Serie A) ha totalizzato 41 vittorie, 18 pareggi e 17 sconfitte collezionando un terzo e un quinto posto in classifica. Lo stesso Walter Mazzarri, a lungo nella città partenopea, ha chiuso la sua avventura a Napoli con 145 panchine in Serie A collezionando 73 vittorie, 42 pareggi e 30 sconfitte.

Napoli, in Europa Sarri raggiungerà Mazzarri e Benitez

Tra poco più di una settimana il Napoli scenderà in campo di nuovo in Europa League sfidando il Lipsia, prima al San Paolo e poi in Germania. Il girone di Champions League è stato altalenante con la squadra azzurra che è caduta sotto ai colpi del Manchester City, ma la sconfitta che ha inciso di più sull’eliminazione è stata quella contro lo Shakhtar Donetsk. In Europa Sarri ha collezionato 24 panchine alla guida degli azzurri ( 13 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte) e con le prossime due sfide il tecnico toscano raggiungerà al primo posto Mazzarri e Benitez a quota 26. Il manager spagnolo ha collezionato in Europa 13 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte, mentre l’allenatore di San Vincenzo si è fermato a 10 partite vinte con 7 pareggi e 9 sconfitte.

Previous articleLiverpool-Tottenham, indiscrezioni sul primo rigore concesso
Next articleIl Levante e gli italiani, una storia d’amore a due facce
Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it