SHARE
fonte foto: Twitter Real Madrid

Al Santiago Bernabeu trionfa il Real Madrid che cala in rimonta il tris al PSG: decisivo Cristiano Ronaldo con una doppietta e Marcelo autore del definitivo tre a uno. Momentaneo vantaggio firmato da Rabiot con Areola uomo in più nella prima frazione di gioco per i parigini.

Real Madrid-PSG, le pagelle

REAL MADRID

Navas 6,5 – Tiene a galla il Real Madrid, non può nulla sul gol di Rabiot

Nacho 5,5 – Soffre la velocità di Neymar, capace di non dare punti di riferimento al terzino madrileno. Ammonito per un fallo proprio sul brasiliano.

Varane 6,5 – Il centrale francese tiene a bada Cavani insieme a Ramos facendo una partita molto attenta dal punto di vista difensivo.

Sergio Ramos 6.5 – Sulle palle alte è sempre pericoloso in fase offensiva, in difesa svetta in area.

Marcelo 7 – Nel primo tempo mette in difficoltà il suo connazionale Dani Alves con giocate di prestigio, poi cala nella ripresa. Un calo apparente perché è comunque bravo anche a contenere Mbappè. Nel finale mette la ciliegina sulla torta di una prestazione mostruosa e fa esplodere il Bernabeu con un gol fantastico. Quando vede la Champions diventa incontenibile

Modric 6 – Non brilla come suo solito, a corrente alternativa. Ma quando ha la palla tra i piedi è sempre un bel vedere

Casemiro 5,5 – Non riesce a fare filtro davanti alla difesa dando così a Neymar e compagni di essere sempre pericolosi in quella porzione di campo (dal 79′ Lucas sv)

Kroos 6,5 – Si procura il calcio di rigore che poi Ronaldo trasforma. Un momento fondamentale della partita che permette al Real Madrid di recuperare il gol di svantaggio. Nel complesso soffre la rotazione continua di Verratti e compagni

Isco 6 – Svaria su tutto il fronte d’attacco, ma non riesce a trovare la giocata vincente (dal 79′ Asensio 7 – Il suo ingresso in campo cambia il volto al match mettendo in costante apprensione la difesa del PSG essendo decisivo con due assist)

Benzema 6 – Poco incisivo davanti, cerca di collaborare con i suoi compagni di reparto senza nulla di fatto (Dal 68′ Bale 6.5 – Si rende subito pericoloso con Areola sempre attento, poi regala una palla fantastica ad Asensio sull’azione che porta al gol di Cr7)

C.Ronaldo 7 – Trasforma il calcio di rigore sul finire di primo tempo entrando nella storia della Champions League con 100 gol messi a segno con il Real Madrid in 95 partite. Non contento è decisivo con il gol vittoria che regala il definitivo 2-1

PARIS SAINT GERMAIN

Areola 7 – Sfortunato sul secondo gol di Ronaldo, il portiere francese è l’uomo in più nel primo tempo con parate incredibile che negano la gioia della rete proprio al campione portoghese.

Dani Alves 5,5 – Non è sempre brillante contro il suo connazionale Marcelo che lo mette in costante difficoltà ed è poco pungente quando viene spostato da Emery nel tridente d’attacco

Kimpembe 6 – A sorpresa schierato dal primo minuto da Emery regge fino al minuto 85, poi la difesa dei parigini traballa con il Real che cala il tris

Marquinhos 5.5 – Sul terzo gol di Marcelo potrebbe fare di più con il terzino brasiliano che s’inserisce agevolmente in area senza essere disturbato.

Yuri 6 – Aiuta Neymar sulla fascia sinistra in fase offensiva sfiorando il gol in diverse occasioni, ma non inquadra lo specchio di porta.

Lo Celso  5 – Commette un fallo ingenuo che permette al Real di conquistare il calcio di rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. Tanti errori in fase di impostazione. (dall’84 Draxler sv)

Verratti 6 – Nel primo tempo recupera tantissimi palloni nella zona centrale del campo, poi va in affanno in mediana.

Rabiot 6.5 – Segna il gol del momentaneo vantaggio, poi cala alla distanza

Mbappé 6 – Alterna giocate decisive, ma non è brillante in area di rigore. Keylor Navas salva su un tuo tiro angolato. Al posto di Cavani al centro dell’attacco si sposta spesso diventando così poco pungente.

Cavani 5.5 – Nel giorno del suo compleanno il Matador non si rende mai pericoloso dalle parte di Navas (Dal 66′ Meunier 5.5 – Entra al posto dell’uruguaiano e si schiera terzino con Emery che sposta Dani Alves da esterno offensivo. Il belga soffre la freschezza di Asensio nel finale autore di due assist decisivo)

Neymar 6 – Quando punta gli avversari li salta come se fossero birilli ma non è cinico negli ultimi metri allungandosi spesso la palla.

Real Madrid-PSG 3-1, il tabellino del match

TABELLINO

REAL MADRID-PSG 3-1

Real Madrid (4-3-3): Navas; Nacho, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro (79′ Lucas), Kroos; Isco (79′ Asensio), Benzema (68′ Bale), C. Ronaldo. All: Zidane.
PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Kimpembe, Marquinhos, Yuri; Verratti, Lo Celso (84′ Draxler), Rabiot; Mbappé, Cavani (66′ Meunier), Neymar.. All: Emery.
Marcatori: 33′ Rabiot (P), 45′, 83′ C.Ronaldo (R), 86′ Marcelo (R)
Ammoniti: Neymar, Lo Celso, Isco, Rabiot, Nacho, Meunier