SHARE
fonte foto: Wolfsburger Nachrichten

Il Wolfsburg ha licenziato il cuoco della squadra Olaf Suchanek che si occupava di preparare il pranzo e le cene dei tedeschi. Il sito Express.de ha così svelato che il club ha preso questa decisione drastica per aver provocato, a causa di alcune noci, uno shock allergico per intolleranza alimentare al centrocampista dei “Lupi” Maximilian Arnold alla vigilia della sfida di Bundesliga contro il Colonia. Ora Suchanek dovrà trovarsi un nuovo impiego a partire da oggi: una disattenzione gli è costata il posto di lavoro. Negli ultimi anni l’alimentazione di un calciatore è diventata un argomento, via via, sempre più importante per poi avere prestazioni eccellenti sul terreno di gioco.

Wolfsburg, stagione in Bundes non esaltante

Per quanto riguarda i risultati in campo le cose per il Wolfsburg non sembrano andare nel verso giusto. La squadra tedesca non sta vivendo un momento entusiasmante: nelle ultime cinque partite i “Lupi” hanno collezionato soltanto una vittoria contro l’Hannover. L’obiettivo stagionale è diventato quello della salvezza con la zona retrocessione che attualmente dista soltanto quattro punti con dodici partite ancora da giocare. L’allenatore tedesco, Martin Schmidt, ha commentato l’ultima sconfitta in campionato contro il Werder Brema, che era fondamentale proprio in ottica salvezza: “C’è un’altra partita di cui siamo molto insoddisfatti. La sconfitta fa male e perché avevamo preparato bene la gara. Dopo lo svantaggio abbiamo creato un po’ di più ma siamo stati fortunati a non chiudere il primo tempo sotto 3-0. Al momento non stiamo vincendo partite importanti e quindi eccoci a subire un’altra sconfitta”.