Buffon, l’agente: “Continuerà in un solo caso”

Buffon, l’agente: “Continuerà in un solo caso”

“Credo che per chi vive di emozioni forte come le nostre smettere di giocare è realmente come una prima morte . E’ uno choc talmente grande, che ti ferma in un’età ancora giovane, un’esperienza talmente bella che tutto il resto sembra non avere valore.” Così ieri sera a Tiki Taka, Gigi Buffon ha provato a descrivere un suo possibile ritiro a fine stagione. Il futuro del portierone della Juventus è infatti ancora tutto da decifrare in virtù anche delle recenti dichiarazioni di Di Biagio su una sua convocazione. Buffon ritiro dunque, un binomio che mai come quest’anno sembra avvicinarsi sempre di più. Oggi l’agente del calciatore ha parlato ai microfoni di ‘Radio Sportiva’ delle intenzioni del portiere bianconero: “Non è cambiato niente da novembre. Gigi ha sempre dichiarato che se la Nazionale lo chiamava avrebbe risposto presente. Questo è un passaggio importante per l’Italia, ci sarà una nuova generazione, e l’esperienza di Gigi può essere utile”.

Buffon-ritiro: l’agente svela il futuro di Gigi

L’agente di Buffon ha parlato ancora del possibile ritiro: “Il ritiro è una decisione che deve prendere solo Gigi, quando ci ho parlato mi ha sempre detto che la prenderà a fine stagione. Se dovesse decidere di continuare o smettere lo farà anche per tutelare la sua storia. L’età conta relativamente, bisogna guardare le prestazioni. Se lui decide di continuare va trattato come uno di 20 anni, se uno ti chiama è perchè ti ritiene ancora forte”. Sulle critiche invece: “Purtroppo non c’è più serenità nel dare i giudizi, non si può giudicare da un episodio. Gigi è stato fermo per un mese e mezzo per infortunio, quando è rientrato ha fatto tre partite senza subire gol ed è stato decisivo con Atalanta e Fiorentina. Ha commesso un errore con il Tottenham, ma non si può per questo ricondurre tutto all’età. Quello che sarà il futuro lo deciderà con grande serenità, se sente ancora quel fuoco dentro continuerà, altrimenti lui è un ragazzo molto intelligente e prenderà la decisione migliore”.