Lazio-Milan 0-0 (4-5 dcr) tabellino e pagelle: i rigori premiano i rossoneri

Lazio-Milan 0-0 (4-5 dcr) tabellino e pagelle: i rigori premiano i rossoneri

Lazio-Milan chiude il programma odierno delle semifinali di Coppa Italia. All’andata era finita sullo 0-0, risultato replicato anche oggi dopo i 90′ regolamentari ed i supplementari, per un intenso confronto. All’Olimpico si rendono necessari i calci di rigore ad oltranza. La finale sarà Juventus-Milan.

LAZIO

STRAKOSHA 6 – Un’uscita troppo spericolata nel primo tempo, bene per il resto

CACERES 6 – Abbastanza a suo agio nella difesa a tre (dal 68′ LUIZ FILIPE 6 – Fa il suo)

DE VRIJ 6 – Un pò svagato nel primo tempo in qualche circostanza, ma tiene botta

RADU 7 – Sempre arcigno e di mestiere, dalle sue parti non si passa e si propone anche in fase di spinta ogni tanto

MARUSIC 5 – Non preme come in altre occasioni (dal 92′ J. LUKAKU 6,5 – Sempre affidabile, le sue progressioni si notano di più dopo il secondo tempo statico da parte della Lazio)

PAROLO 5.5 – Stasera gioca troppo ‘di legna’

LUCAS LEIVA 6 – Svolge bene i compiti facili

MILINKOVIC-SAVIC 6 – Pochi scorci di classe, cala nella ripresa e paradossalmente si dimostra più utile in fase di contenimento

LULIC 6 – Grinta e corsa, il solito stantuffo

LUIS ALBERTO 6 – Pure oggi il tifo biancoceleste ha ammirato le sue giocate, pur non incidendo molto (dal 67′ FELIPE ANDERSON 6.5 – Per la Lazio è un bene che sia stato reintegrato)

IMMOBILE 6.5 – Pericolo pubblico numero uno, dà la sensazione di potersi sbloccare sempre nonostante una Lazio quasi mai pericolosa

All. S. INZAGHI 6.5 – La sua squadra nella ripresa non ha mai attaccato, ma non ha mai smesso di crederci

MILAN

DONNARUMMA 6 – Periodicamente compie una grossa topica, una cosa su cui dover fare qualcosa. Ma compie anche tre parate importanti prima dell’intervallo

CALABRIA 6.5 – Macchia la sua prova con un fallo ingenuo su Immobile a metà ripresa, poi rimedia con una grande chiusura sul bomber laziale

BONUCCI 7 – Non è ancora quello dei tempi migliori ma quasi

ROMAGNOLI 7,5 – Con Bonucci ha messo su una intesa niente male, insuperabile stasera. Nei supplementari ha una occasionissima per segnare

RODRIGUEZ 5.5 – Spinge poco, si limita ai facili appoggi

KESSIE 6.5 – È una belva, il Milan non può fare a meno di lui. Esce perché nei supplementari Gattuso vuole più qualità (dal 95′ MONTOLIVO 6 – Non fa la differenza ma nemmeno disastri)

BIGLIA 5.5 – Francamente il Biglia della Lazio era tutt’altra cosa

BONAVENTURA 6.5 – Lotta e propone anche passaggi interessanti

SUSO 5 – Spento (dal 107′ BORINI sv)

CUTRONE 6 – Ci prova soprattutto nel primo tempo, poi gli mancano palloni buoni (dal 70′ KALINIC 4.5 – Ha sulla coscienza il gol qualificazione fallito clamorosamente)

CALHANOGLU 6 – Lo si vede ogni tanto su sporadiche palle inattive, ma nella ripresa ci mette intensità

All. GATTUSO 7 – Tra i suoi meriti c’è quello di aver lavorato ottimamente sulla difesa. La sua squadra non prende più gol.

Lazio-Milan 0-0 (4-5 dcr) tabellino

Lazio (3-5-2): Strakosha; Caceres (68′ Luiz Felipe), de Vrij, Radu; Marusic (92′ J. Lukaku), Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto (67′ Felipe Anderson), Immobile.
A disp.: Guerrieri, Vargic, Patric, Basta, Bastos, Wallace, Murgia, Nani, Caicedo.
All.: S. Inzaghi.
Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodríguez; Kessie (95′ Montolivo), Biglia, Bonaventura; Suso (107′ Borini), Cutrone (70′ Kalinic), Çalhanoglu.
A disp.: Donnarumma A., Guarnone, Abate, Gomez, Musacchio, Zapata, Locatelli, Maur, André Silva.
All.: Gattuso.
Arbitro: Rocchi di Firenze.
Marcatori: nessuno.
Ammoniti: Marusic, Radu, Milinkovic-Savic (L), Kessie, Romagnoli, Calabria (M).
Tabellino rigori: Immobile GOL, Rodriguez PARATO, Milinkovic-Savic PARATO, Montolivo PARATO, Lucas Leiva PARATO, Bonaventura GOL, Parolo GOL, Borini GOL, Felipe Anderson GOL, Bonucci GOL, Lulic GOL, Calhanoglu GOL, Luiz Filipe SBAGLIATO, Romagnoli GOL