SHARE

Il North-West derby è una partita sacra in Inghilterra, e per motivi di classifica, sia il Manchester di United di Mourinho che il Liverpool di Klopp cercano una vittoria per aggrapparsi al secondo posto in classifica. Nonostante il Liverpool faccia la partita fin da subito è il Manchester a passare in vantaggio con un super, indemoniato Marcus Rashford, che prima fa un eurogol su errore di Alexander Arnold e poi buca Karius su un mal posizionamento della difesa ospite. Il Liverpool tuttavia ci ha provato per tutto il primo tempo senza però far male a De Gea, e Salah, recentemente eletto giocatore del mese, è stato sempre ben tenuto da Young. Nella ripresa il Liverpool sembra molto più determinato e la partita si gioca tutta nella metà campo del Manchester United, che vive solo di contropiedi e calci piazzati. Gli ospiti, infatti, trovano la rete al 66′ con un cross di Manè che Bailey, in maniera goffa, devia nella propria porta. Sotto gli occhi del ct inglese Southgate, da registrare nel finale super forcing del Liverpool, che con sacrificio e solidità del gruppo – lo United alla fine difendeva in 11 sotto la linea del pallone – i padroni di casa hanno difeso, conquistando la vittoria finale. Nonostante un rigore non fischiato per il Liverpool a causa di un fallo di mano di Valencia, lo United vince meritatamente contro una diretta rivale e si conquista la qualificazione alla prossima Champions League.

MANCHESTER UNITED-LIVERPOOL: TABELLINO E PAGELLE

 MAN UNITED: De Gea, Young, Bailly, Smalling, Valencia, Matic, McTominay, Rashford (dal 70′ Fellaini), Mata (dal 89′ Lingard), Sanchez (dal 92′ Darmian), Lukaku Sotituti: Romero, Lindelof, Lingard, Carrick, Shaw, Fellaini, Darmain. All: Mourinho

 LIVERPOOL: Karius, Lovren, Alexander-Arnold (dal 80′ Wijnaldum), Robertson (dal 84′ Solanke), Van Dijk, Milner, Can, Oxlade-Chamberlain (dal 62′ Lallana), Salah, Mane, Firmino Sostituti: Mignolet, Wijnaldum, Gomez, Henderson, Lallana, Solanke, Matip. All: Klopp

MARCATORI: Rashford (14′, 24′), Bailey (66′)
AMMONIZIONI:
 Rashford (27′), Oxlade-Chamberalin (35′), Valencia (89′)

Pagelle:

MANCHESTER UNTIED:

De Gea 6,5: Molto attento e determinante sul finale.

Valencia 6: Solito corridore, tiene molto bene Manè fino a metà del secondo tempo, poi il senegalese ha la meglio.

Bailey 5: Ha iniziato con fiducia ma l’autogollonzo rovina una sufficiente prestazione.

Smalling 5,5: Solido nella prima frazione, soffre come il resto della squadra nella ripresa.

Young 7: Bravissimo su Salah, gioca un partita di astuzia e corsa.

Matic 6,5: Sbroglia molte situazioni difficili, il migliore dei suoi a centrocampo.

McTominay 6: Gran lavoro fisico e di contenimento.

Rashford 7,5: Migliore in campo per lo united, due gran bei gol (soprattutto il primo) e tantissima qualità per tutta la gara. (dal 70′ Fellain’ 6: Porta sostanza e fisicità per il finale. Fortunatamente l’arbitro lascia correre su un suo fallo in area dello United)

Mata 6: Rischia un eurogol con una rovesciata tutto solo in area. Si sacrifica molto in fase di copertura. (dal 89′ Ligard s.v.)

Sanchez 5,5: Si impegna molto el nino maravilla, ma alla sua buona volontà non corrisponde un’eguale prestazione, spesso in difficoltà. (dal 92′ Darmian s.v.)

Lukaku 6,5: Serve un bell’assist sul primo gol di Rashford, grande aiuto a tutta la squadra.

All. Mourinho 6: Solita partita pragmatica e di sacrificio. Qualificazione in Champions archiviata.

LIVERPOOL

Karius 6: A parte un errore sul secondo gol del Manchester United gioca un gran secondo tempo.

Alexander-Arnold 5: Su un suo errore nasce il primo gol di Rashford. Prova a recuperare con molta generosità di corsa nella ripresa. (dal 80′ Wijnaldum 6: Il più in palla dei sostituti, da una mano per l’attacco finale)

Lovren 5: Sbaglia tutto sul secondo gole più in generale perde molti duelli con il più forte Lukaku.

Van Dijk 6: Il migliore dei difensori: anche lui un po’ impacciato, è insuperabile di testa.

Robertson 5,5: Corre molto e si sovrappone spesso a Manè. (dal 84′ Solanke 5,5: anche lui buttato nella mischia ma tocca pochi palloni)

Oxlade-Chamberalin 6: Prestazione di qualità ma soffre la presenza di Matic. (dal 62′ Lallana 5,5: Corre molto e ci prova, ma alla fine fa buchi nell’acqua)

Emre Can 6: Uno dei migliori del Liverpool, trova molti canali di passaggio.

Milner 6: Corsa e fisicità, ma alla fine gli errori difensivi ne hanno annullato la buona volontà.

Salah 5: Inattesa prestazione per il miglior giocatore dei Reds che gioca una brutta partita e sbaglia tanto. Annullato da Young.

Firmino 5,5: Baluardo offensivo del Liverpool ma poco risolutivo nel passaggio finale.

Manè 6: Corre tanto e migliora col passare dei minuti. Crea l’occasione per l’autogol di Bailey.

All. Klopp 6: Peccato per Klopp che ha organizzato la sua squadra per fare una partita d’offesa contro uno United molto chiuso. Se non fosse stato per gli errori del primo tempo, magari il risulato sarebbe un altro.t