SHARE
André Gomes
André Gomes - FOTO Twitter @aftgomes

Continua a gonfie vele la straordinaria stagione del Barcellona targato Ernesto Valverde. I blaugrana sono primi in Liga con 8 punti di vantaggio sull’Atletico Madrid, hanno già ottenuto il pass per la finale di Copa del Rey e domani si giocheranno la chance di arrivare ai quarti di Champions. In un Barça ricco di sorrisi c’è però anche il volto cupo di Andrè Gomes, centrocampista portoghese arrivato nell’estate del 2016 per 35 milioni di euro più 20 di bonus. Il 24enne lusitano con la casacca blaugrana non ha mai convinto ed è presto finito sul calciomercato. Intanto lo stesso Andrè Gomes ha raccontato alla rivista “Panenka”: “In campo non sono a mio agio, non mi sento bene. Ormai non mi godo più quello che amo, quello che mi piace fare di più al mondo. Inizialmente le cose andavano bene, poi la pressione è aumentata ed è cambiato tutto. Forse esagero nei termini, ma sto vivendo un inferno. La pressione so gestirla, ma non riesco a sopportare quella che mi metto da solo. Durante la gara ho brutte sensazioni.”

Barcellona, il malessere di Andrè Gomes

Andrè Gomes ha proseguito evidenziando come in allenamento le cose siano diverse: “In settimana sono sereno, ma ho poca fiducia in me stesso. Spesso mi tornano in mente le immagini della partita che ho appena giocato e non riesco ad andare avanti, a volte mi vergogno a uscire di casa, ho quasi paura. Sono spesso schiacchiato dalla frustrazione e non ne parlo con nessuno, anche se i miei compagni mi aiutano come possono. Le cose non vanno come vorrei. Quando mi chiedono perché in campo sembra che abbia il freno a mano tirato, mi infastidisco perché non so darmi una risposta.” Su Andrè Gomes ha messo gli occhi anche la Juventus che in estate potrebbe approfittarne.