SHARE
Balotelli Nzza
Esultanza Gol Mario Balotelli (Fonte: calcioefinanza.it)

“Ero a Nizza qualche giorno fa per vederlo. Sta facendo tanti gol, sta facendo bene. Se lo convocherò? Vediamo. Per essere convocati non contano solo i gol: contano quelli, più le prestazioni e il comportamento. Lui è sotto la lente di ingrandimento. Lo stiamo seguendo”. Parole e musica del ct della nazionale Gigi Di Biagio che ha ammesso di seguire con attenzione le prestazioni di Mario Balotelli. Proprio il bad boy del calcio nostrano è finito nuovamente sotto i riflettori ma questa volta a suon di goal e prestazioni di alto livello che potrebbero farlo ritornare nel giro della nazionale. Balotelli e l’Italia, un rapporto di odio e amore che potrebbe presto ricominciare. Lo stesso Balotelli intervenuto nel corso di Tiki Taka ha espresso tutto il suo amore per la Nazionale italiana: “Amo quella maglia e tornerei senza pensarci, al momento non so nulla su un’eventuale convocazione“.

Italia, Balotelli si candida al ritorno

Mario Balotelli ha quindi continuato parlando degli ultimi ct della Nazionale: “I ct che non mi hanno mai convocato sono due: Conte che ha fatto bene perché non giocavo nel migliore dei modi e Ventura, anche se però in questo caso non ho mai capito la motivazione delle continue esclusioni”. Ancora tanto mistero sulla prossima squadra di Balotelli: “Non so, magari vengo a lavorare nella redazione di ‘Tiki Taka’… Rispetto alla Serie A che è più tattica, nella Ligue 1 si predilige di più la componente fisica”. Infine sulla sua vita privata: “Ho ritrovato la serenità grazie a una persona. A casa mia ora sono felice ed è quello che conta di più. Gli anni scorsi ebbi diversi problemi fisici che limitarono il mio rendimento”.