SHARE
Barcellona Chelsea Champions
Fonte Foto: @FCBarcelona

Una doppietta del solito Messi e un gol di Dembele permettono ai catalani di aver la meglio sulla squadra di Antonio Conte, che subisce forse un passivo troppo pesante. Barcellona-Chelsea finisce 3 a 0 con i blaugrana, trascinati dalla Pulce, che chiudono la pratica già nel primo tempo. I Blues ci provano, ma, un po’ come all’andata, sprecano troppo. E ai quarti ci vanno gli uomini di Valverde.

BARCELLONA-CHELSEA, LE PAGELLE

BARCELLONA

Ter Stegen 6 – Quando è chiamato in causa si fa trovare pronto.

Sergi Roberto 6 – Marcos Alonso è un brutto cliente, ma lui se la cava.

Piqué 6,5 – Solita partita di grande sostanza.

Umtiti 7 – Uno dei migliori in campo. Dalle sue parti non si passa.

Jordi Alba 6,5 – Limita Moses e si fa vedere anche in fase di spinta.

Rakticic 6,5 – Mette la sua qualità al servizio della squadra.

Busquets 6 – Una partita di ordine e intelligenza. Esce zoppicando (dal 61′ André Gomes 6 – Entra molto bene in partita).

Iniesta 7 – Gioca un gran primo tempo, illuminando il Camp Nou con giocate di alta scuola (dal 56′ Paulinho 6,5 – Entra e si mette in marcatura su Wilian, limitandolo).

Messi 8 – Alieno. Una doppietta che piega il Chelsea e che consacra, ancora una volta, la sua grandezza.

Suarez 6,5 – Partecipa a praticamente tutte le azioni offensive, ma gli manca la zampata.

Dembele 6,5 – Realizza il secondo gol , sfruttando alla perfezione una grande azione personale di Messi. Nella ripresa soffre un po’, ma regge l’urto (dal 67′ Aleix Vidal sv).

CHELSEA

Courtois 4,5 – Fin troppo evidente il suo errore sul primo gol del Barcellona.

Azpilicueta 5,5 – Dembele è in giornata e lui ne risente.

Christensen 5,5 – Prova a limitare i danni, ma non sempre ci riesce.

Rudiger 5 – Ci mette il fisico, ma con Messi c’è poco da fare.

Moses 5,5 – Primo tempo di grande sofferenza. Nella ripresa sale di tono, ma non riesce a incidere (dal 67′ Zappacosta sv – Entra quando la gara non ha più nulla da dire).

Fabregas 5 – Perde un pallone sanguinoso, da cui nasce il 2-0.

Kante 5,5 – Prova a rendersi pericoloso, ma a centrocampo soffre un po’.

Alonso 6 – Il più pericoloso dei suoi, ma ha anche poca fortuna.

Willian 6,5 – Corre, lotta e inventa. Senza alcun dubbio, il migliore dei suoi.

Hazard 5,5 – Si accende soltanto a sprazzi e non riesce a lasciare il segno (dall’82’ Pedro sv).

Giroud 5 – Un autentico fantasma. Wilian prova a duettare, ma lui non si fa mai trovare (dal 67′ Morata 5,5 – Non entra mai in partita).

BARCELLONA-CHELSEA, IL TABELLINO

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; S. Roberto, Pique, Umtiti, J. Alba; Rakitic, Busquets (dal 61′ André Gomes), Iniesta (dal 56′ Paulinho); Messi, Suarez, Dembele (dal 67′ Aleix Vidal). A disp.: Cillessen, Paco Alcacer, Digne, Vermaelen. All: Valverde

Chelsea (3-4-2-1): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Moses (dal 67′ Zappacosta), Fabregas, Kante, Alonso; Willian, Hazard; Giroud (67′ Morata). A disp.: Caballero, Pedro, Bakayoko, Cahill, Emerson All: Conte.

Marcatori: 3′ Messi, 20′ Dembele, 63′ Messi

Ammoniti: Sergi Roberto, Wilian, Giroud, Marcos Alonso