SHARE
Pogba
Fonte- calciomercato.com

Pogba non è felice al Manchester United“. L’affermazione non arriva da un tal dei tali qualsiasi ma da una personalità autorevole. Ad affermare ciò è Didier Deschamps, commissario tecnico della Francia, che conosce bene l’ex centrocampista della Juventus. Le cose per il 25enne transalpino di origini guineiane, da quando nel 2016 è ritornato ai Red Devils – club che lo aveva ulteriormente formato sotto la gestione di sir Alex Ferguson dopo averlo prelevato dal Le Havre nel 2009 – non stanno andando bene. Deschamps sta seguendo da vicino tutti i calciatori che nutrono possibilità di poter andare ai Mondiali al via in Russia la prossima estate. E Pogba è uno di questi. Nello specifico dell’ex juventino, il ct transalpino dice che “il non trovarsi bene dopo aver cambiato squadra è un qualcosa che può succedere a qualunque calciatore”. Lui magari si aspettava altro da questo grosso cambiamento. Anche perché è stato protagonista di un trasferimento multimilionario (Pogba costò al Manchester United ben 105 milioni nell’agosto 2016, ndr)”.

Pogba, con Mourinho sembra che non ci sia dialogo

Deschamps aggiunge: “Io con lui farò la mia parte, lo motiverò e cercherò di capire cosa c’è che non va. E lo farò anche con altri giocatori. In tutta onestà però non conosco perché Paul stia vivendo questa situazione di disagio”. Si parla in questo senso di uno scarso feeling tra lo stesso Pogba e Josè Mourinho. E la stagione del Manchester United non è affatto delle migliori. I Red Devils sono fuori dai giochi ormai da mesi per quanto riguarda le ambizioni di vittoria della Premier League. I rivali cittadini del Manchester City distano ben 16 punti in classifica. E soltanto pochi giorni fa la squadra ha subito una cocente eliminazione all’Old Trafford per mano del Siviglia. Resta soltanto la FA Cup per salvare la stagione. La stampa inglese si dice certa che Mino Raiola, procuratore di Pogba, si attiverà per cercargli un nuovo club già in estate.