SHARE
var
@screenshot

Incredibile ma vero quanto avvenuto negli Emirati Arabi Uniti, dove si sono affrontate le quotate compagini dell’Al-Wasl e dell’Al-Ahli Dubai. Ad un certo punto l’agone raggiunge picchi incontrollabili, e lo dimostra il fatto che il centrocampista della squadra ospite, Khaleil Khameis Salem, si lascia andare ad un gesto inconsulto, probabilmente mai visto prima su di un campo di calcio. Il giocatore ha infatti compiuto un tackle violento ai danni dell’allenatore dell’Al-Wasl, l’argentino Rodolfo Arruabarrena, ex difensore del Boca Juniors negli anni ’90, oltre che del Villarreal dal 2000 al 2007. Il tecnico sudamericano si trovava all’interno della sua area per destinazione, quando Salem gli si è avventato contro in scivolata, ufficialmente per aver tentato di impedire che il pallone uscisse in fallo laterale.

Fallo sull’allenatore avversario, giocatore espulso grazie alla Var

L’arbitro dell’incontro, che in un primo momento non si era accorto di niente, è stato sollecitato ad avvalersi della Var. Ed una volta presa visione dell’accaduto, ha scelto di espellere l’intemperante calciatore. Nel frattempo era anche scoppiata una rissa. Si giocava nello specifico per la semifinale della Coppa del Golfo degli Emirati Arabi Uniti, con l’Al-Wasl che stava vincendo 3-2. L’episodio è stato commentato già da migliaia di utenti sul web e ha scatenato non pochi commenti ironici.