SHARE
maradona
Diego Armando Maradona - Fonte: account Facebook ufficiale di Maradona

Il VAR ha avuto un impatto importante sull’intero panorama calcistico. La stagione 2017/18 passerò alla storia per aver introdotto il Video Assistant Referee su tutti i campi di Serie A. La tanto sospirata tecnologia che aiuta gli arbitri a limitare al minimo errori, proteste ed annesse polemiche e che sarà presente anche ai prossimo Mondiali di Russia. A parlare a 360° del Var ci ha pensato Diego Armando Maradona, protagonista di uno dei casi da moviola che hanno fatto storia: la famosa ‘Mano de Dios’. L’ex fuoriclasse del Napoli a margine di un evento promozionale ha parlato proprio della tecnologia applicata al calcio, che nel 1986 avrebbe sicuramente annullato la sua celeberrima rete: “Deve esserci nel calcio, non si può fare a meno della tecnologia, che è ovunque. E’ ottima perché riflette quello che succede in campo, non si tratta di stabilire solo se un gol è regolare o no o se c’è un fuorigioco oppure no”.

Maradona, dal Var alla FIFA

Maradona approfittando del Var non ha perso occasione per attaccare gli ex vertici della FIFA e non solo: “Ora l’arbitro ha uno strumento in più per dire al mondo che la Fifa è più trasparente. Prima il calcio era dominato dai ladri come Blatter, e Grondona, e su Platini lasciamo perdere. Ma alla fine i ladri inciampano sempre. La VAR è buona anche per i calciatori, garantisce trasparenza anche a loro.”Infine Maradona: “Cosa avrei fatto se la VAR mi avesse annullato il gol di mano nel 1986? Nulla, avrei giocato contro la VAR”.