SHARE
Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo - FOTO: account ufficiale Twitter Champions League

Ci ha provato la Juventus con una prestazione e una partita sontuosa ma il Real, alla fine, ha avuto la meglio. Purtroppo per il gruppo bianconero, il sogno di arrivare a Kiev si interrompe su un rigore al 93′ fischiato da Oliver su fallo di Benatia su Vazquez e conseguente espulsione di Buffon per proteste. La Juventus, passata in vantaggio dopo due minuti, gestisce la partita non senza soffrire il Real e le sue ripartenze. Tuttavia Zidane ha rischiato grosso ed in effetti Ronaldo e i Blancos hanno giocato una partita troppo sufficiente. I padroni di casa subiscono il secondo gol sempre allo stesso modo. Un cross dalla destra trova il croato già in gol a Cardiff lo scorso giugno che sovrasta Carvajal. Dopo che il Real stava iniziando a ingranare, nella ripresa, una papera di Navas regala il 0-3 a Matuidi che permette alla Juve di toccare il sogno dei supplementari. La Juve controlla la partita e il Real attacca a testa bassa ma, dopo tre minuti di recupero, Olvier fischia un rigore su Vazquez che Ronaldo realizza dopo otto minuti dalla concessione del recupero. Espulso per proteste Buffon. Il Madrid passa il turno accedendo alle semifinali, mentre per la Juventus, c’è solo molta delusione e amarezza.

REAL MADRID-JUVENTUS: IL TABELLINO e LE PAGELLE

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Vallejo, Marcelo; Casemiro (1′ st Lucas Vazquez); Modric (30′ st Kovacic), Kroos; Isco; Ronaldo, Bale (1′ st Asensio). A disposizione: Kiko Casilla, Llorente, Benzema, Hernandez. All. Zidane

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio (17′ pt Lichtsteiner), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (49′ st Szczesny), Mandzukic. A disposizione: Asamoah, Cuadrado, Sturaro, Rugani, Marchisio. All. Allegri

ARBITRO: Michael Oliver (Inghilterra)

MARCATORI: Mandzukic 2′ pt (J), Mandzukic 37′ pt (J), Matuidi 15′ st (J), Ronaldo 52′ st rig. (R)

NOTE: Espulsi: al 48′ st Buffon (J) per proteste. Ammoniti: Lichtsteiner (J), Carvajal (R), Mandzukic (J), Pjanic (J), Alex Sandro (J), Douglas Costa (J), Marcelo (R). Recupero: 2′ pt, 8′ st

JUVENTUS

Buffon 6: Decisivo in un paio di occasioni, stavolta vince la sfida con Ronaldo. Peccato l’espulsione nel finale per eccessive proteste.

De Sciglio s.v.: (dal 17′ Lichtsteiner 5,5: Ronaldo e Isco sono due clienti scomodi, spesso in affanno)

Benatia 5: Marca Ronaldo e lo fa bene, prova di solidità. Grossa ingenuità in occasione del calcio di rigore per fallo su Vazquez.

Chiellini 6: Qualche sbavatura nel primo tempo ma offre una grande seconda frazione.

Alex Sandro 5,5: Spesso saltato, dal suo lato il Madrid sfonda parecchio. Viene sovrastato da Cristiano Ronaldo che con intelligenza fa da torre a Vazquez in occasione del rigore concesso allo scadere.

Pjanic 6: Un po’ sottotono, riprende a fare il metronomo dopo l’assenza della scorsa settimana.

Khedira 6,5: Serve un grande assist sul primo gol di Mandzukic e dà equilibrio a tutta la squadra.

Douglas Costa 7: Douglas è incontenibile creando sempre la superiorità numerica e in attacco fa la differenza.

Higuain 5,5: Impreciso e lento, impalpabile durante tutta la partita. (dal 97′ Szczesny: s.v.)

Mandzukic 8: La bestia nera del Real Madrid fa due gol elevandosi altissimo ma la sua è tutta una partita di ripiegamenti e colpi d’alta classe. Migliore in campo.

All: Allegri 7: Gran partita e impeccabile preparazione tattica.

REAL MADRID

Navas 4,5: Non incolpevole sul secondo gol di Mandzukic, è protagonista in negativo sul terzo gol i Matuidi.

Carvajal 5: I gol vengono sempre dal suo lato e perde, di fatto, la sfida con Mandzukic.

Varane 6: Si fa valere soprattutto nei contrasti aerei e guida bene il debuttante Vallejo.

Vallejo 5,5: All’esordio in Champions League non se la cava male ma soffre la velocità di Costa e il fisico di Higuain.

Marcelo 5,5: Insolitamente impreciso, si propone molto ma lascia sempre parecchio campo a Douglas Costa.

Modric: Sempre un tocco magico per il croato, anche se fisicamente soffre molto il pressing di Matuidi.

Casemiro 6: Solido e propositivo, Zidane lo sacrifica per Vazquez. (dal 46′ Vazquez: propositivo e frizzante )

Kroos 6: Mette molti cross e si trova sempre in zona offensiva ma è poco lucido.

Bale 5: Ci prova subitocon un tacco e un paio di buoni spunti ma fallisce la chance datagli da Zidane. (dal 46′ Asensio:)

Ronaldo 7: Si carica i suoi sulle spalle e prova il gol in tutti i modi e alla fine, con il rigore nel recupero, trascina di fatto il Real in semifinale da solo.

All. Zidane 5: Pessimo atteggiamento del Real poca mordenza. Si lascia scavalcare dall’entusiasmo bianconero ma per sua fortuna c’è Ronaldo e un rigore al 93′.