SHARE
Real-Juve giornalista espulso
Mino Taveri (Foto As)

Non si placano le polemiche intorno a Real Madrid-Juve, match che ha sancito la definitiva eliminazione dei bianconeri dalla Champions League. Proprio ad una quarantina di secondi dal termine quando tutto sembrava far pensare ai supplementari, il direttore di gara Oliver ha decretato un calcio di rigore per atterramento di Benatia su Lucas Vazquez. Dopo alcuni minuti di tensioni e polemiche (espulso Buffon), Cristiano Ronaldo ha battuto Szczesny per l’1-3 finale. L’assegnazione del calcio di rigore ha scatenato le ire di calciatori, staff e tifosi bianconeri con Buffon espulso per proteste e Chiellini autore di un gesto plateale. Le cose non sono andate meglio sulle tribune del Bernabeu dove ci sono stati momenti di alta tensione. Gli steward dello stadio, infatti, hanno cacciato dalla tribuna stampa Mino Taveri, giornalista di Mediaset, reo di aver mostrato delle banconote ai tifosi del Real Madrid sotto di lui.

Real-Juve, Mino Taveri espulso dal Bernabeu

Secondo quanto riporta As, Mino Taveri è stato espulso dallo stadio Bernabeu per aver sventolato in tribuna stampa una banconota da 50 euro in segno di protesta per il rigore assegnato al Real Madrid al 93′. Il gesto ha fatto infuriare i tifosi del Real, con le forze dell’ordine presenti nella zona che di conseguenza hanno scortato all’uscita il giornalista di Premium. Taveri espulso quindi dal Bernabeu in occasione del rigore.

Ecco il video apparso su Olè.com: