SHARE
Niko Kovac Bayern
Niko Kovac (foto: Facebook ufficiale Eintracht Frankfurt)

Niko Kovac Bayern Monaco, intesa trovata: sarà il 46enne ex centrocampista croato il prossimo allenatore dei pluricampioni di Germania. L’attuale tecnico Jupp Heynckes è stato di parola: quest’ultimo infatti si è mostrato irremovibile sulla sua scelta di lasciare il club a fine stagione, dopo essere ritornato da traghettatore nello scorso settembre per rimpiazzare Carlo Ancelotti. Nel comunicato diffuso dal club tedesco si legge: “Niko Kovac sarà il nostro nuovo allenatore nella stagione 2018/19. La squadra dei record tedesca ed il mister, 46 anni, hanno trovato  l’accordo per un contratto di tre anni a partire dal prossimo 1° luglio 2018 fino al 30 giugno 2021”.

“Kovac, attualmente alla guida dell’Eintracht Francoforte nella Bundesliga, porta il fratello Robert Kovac (44) in qualità di vice”. Il direttore sportivo del Bayern, Hasan Salihamidzic, definisce Robert Kovac “uno di famiglia. Ha giocato con noi tra 2001 e 2003 all’epoca della sua militanza in campo e conosce bene la società e l’ambiente. Siamo convinti di aver fatto la scelta giusta puntando su di lui”.

Niko Kovac Bayern, l’Eintracht è su tutte le furie

La squadra intanto sarà impegnata nelle semifinali di Champions League tra fine aprile ed inizio maggio contro il Real Madrid. E questa è parsa la finestra temporale più adatta per comunicare l’annuncio. L’Eintracht Francoforte però non l’ha presa bene e ha accusato per bocca del suo direttore sportivo, Fredi Babic, il Bayern Monaco di aver tenuto un comportamento “irrispettoso e poco professionale”. E questo in virtù di un accordo in scadenza con le Aquile fino a giugno 2019 con tanto di clausola rescissoria che ammonta a 2 milioni di euro. “Tutto è accaduto in così poco tempo, e non è partito certo da noi. Nessuno ci ha contattato ufficialmente”, ha fatto sapere lo stesso Babic in una conferenza stampa congiunta proprio con Niko Kovac. Il croato si è soltanto limitato a dire che tutto si è risolto nella giornata di ieri, in maniera estremamente rapida.