SHARE
Lukaku Pogba
Lukaku Pogba (Fonte: @manchesterunited Home Facbook)

Tra i procuratori più potenti ed influenti al mondo c’è sicuramente Mino Raiola, che nella sua carriera ha avuto sotto la sua ala protettrice alcuni tra i migliori talenti di quest’epoca calcistica. Da Ibrahimovic a Balotelli passando per Pogba e Donnarumma: i calciatori nella scuderia dell’italo-olandese potrebbe tranquillamente formare un top team mondiale. Nonostante la sua enorme potenza, Mino Raiola ha però appena perso uno dei suoi pezzi più pregiati: si tratta di Romelu Lukaku, attaccante del Manchester United e del Belgio che ha deciso di interrompere il proprio rapporto lavorativo con il suo ormai ex agente. L’ex Chelsea ha deciso quindi di prendere definitivamente le distanze da Raiola, che recentemente aveva incassato anche l’addio dell’esterno offensivo Henrik Mkhitaryan, e di affidare ufficialmente la sua procura all’agenzia Roc Nation Sports di proprietà del famoso rapper e imprenditore statunitense Jay-Z. Il cambio di procura sarebbe stato compiuto circa un mese fa, durante un suo viaggio a New York.

Addio tra Lukaku e Raiola: il belga va con Jay-Z

Prima dell’addio a Raiola, Lukaku ha assistito ad un match di basket tra i Brooklyn Nets e i Chicago Bulls, per poi mettere la firma sul nuovo contratto di gestione dei suoi diritti sportivi con Jay-Z. La Roc Nation assiste tra gli altri stelle della NFL e dell’NBA, tra le quali anche la star dei Warriors, Kevin Durant. Michael Yormark, il presidente della società, con una nota ufficiale ha anche ammesso tutta la sua gioia per l’arrivo di Lukaku in scuderia: “Bello avere con noi un giocatore come Romelu. Un calciatore intelligente, un talento unico. Parla correttamente cinque lingue ed è una stella del mondo del pallone. Siamo onorati di averlo nella nostra grande famiglia.”