SHARE
Riccardo Montolivo ritiro
Riccardo Montolivo ritiro ipotesi possibile FOTO instagram

Riccardo Montolivo ritiro? L’indiscrezione giunge da ‘La Gazzetta dello Sport’, ora che l’ex Milan vede sfumare l’ipotesi di andare a rinforzare la Roma.

Che fine ha fatto Riccardo Montolivo? Su Instagram abbiamo le ultime sue tracce, con un post dedicato a Giorgio Chiellini e risalente a quasi due mesi fa. Il difensore della Juventus è andato incontro ad un grave infortunio che lo costringerà a rientrare in campo solamente in primavera. I due sono stati compagni di squadra in Nazionale per diverso tempo, condividendo l’esperienza dei Mondiali 2010 in Sudafrica e degli Europei 2012 tra le altre. Adesso, a 34 anni, Montolivo è rimasto senza squadra.

La sua ultima stagione al Milan lo ha visto completamente ai margini della rosa, con una sola convocazione risalente alla sfida contro l’Udinese del 4 novembre 2018, in cui il centrocampista scuola Atalanta andò in panchina. In seguito non c’è più stata alcuna chiamata ed il giocatore è stato relegato agli allenamenti con la Primavera. A giugno è scaduto il contratto con i rossoneri. Epilogo triste per chi ha giocato per 7 stagioni con quella maglia, ottenendo anche i gradi di capitano.

Montolivo ritiro, la Roma non lo ha chiamato per due motivi

Adesso ‘La Gazzetta dello Sport’ ipotizza per il giocatore la possibilità di pensare al ritiro. Non sono arrivate offerte ritenute all’altezza, ed il lungo periodo di inattività non lo aiuta di certo. Tanto per fare un esempio, la Roma che è alle prese con l’emergenza centrocampo pare non abbia preso in considerazione l’ipotesi di tesserarlo, pur potendo Montolivo fornire buone garanzie per quanto riguarda l’aspetto tecnico. Probabilmente è su quello della forma fisica che il club giallorosso potrebbe avere avuto dei dubbi, fino al punto da non pensare di contattare il suo agente.

La società capitolina ha preferito rivolgersi ad altri nomi, quelli di Emil Hallfredsson e di Jack Rodwell in particolare, con le piste Marcel Buchel e Vurnon Anita in secondo piano. Tutti loro sembrano dare maggiore affidabilità per quanto riguarda lo stato di forma. Anche l’islandese ha avuto non pochi problemi fisici negli ultimi anni ma continua ad essere chiamato dalla propria Nazionale, dove offre sempre un buon contributo.

Per Montolivo non sembrano esserci sfide all’altezza

Montolivo potrebbe fare al caso della Roma tatticamente, ma Paulo Fonseca starebbe cercando un centrocampista di rottura dotato anche della capacità di favorire la manovra. In questo senso proprio Rodwell – che viene da un campionato di serie b inglese giocato con la maglia del Blackburn – appare il favorito. E Montolivo proprio per questi due motivi – condizioni fisiche e caratteristiche tecniche – non sarebbe stato preso in considerazione. L’ex Atalanta e Fiorentina è prettamente un regista, che si è trovato non proprio a suo agio quando posto nella posizione di mediano. Il giocatore sembra quindi avviato a ripercorrere la stessa strada intrapresa da Claudio Marchisio: nessun nuovo stimolo all’orizzonte, nessuna sfida in grado di allettarlo. Più passa il tempo e più la possibilità di appendere gli scarpini al chiodo potrebbe farsi vicina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Guerriero, capitano, amico….torna presto! 💪🏼 @giorgiochiellini

Un post condiviso da Riccardo Montolivo (@montolivo) in data: