SHARE
pioli milan lazio
Fonte: Twitter

Dopo la vittoria contro la SPAL, il Milan torna a San Siro per affrontare stavolta la Lazio. Si tratta del primo big match del ciclo di ferro che affronterà la squadra di Stefano Pioli (Juventus e Napoli le prossime avversarie). I tre punti di giovedì sera hanno riportato un po’ di tranquillità a Milanello, ma nemmeno troppa. La prestazione non ha convinto granché e la partita è stata risolta proprio da Jesus Suso, entrato dalla panchina, su calcio di punizione. Sarà durissima contro una Lazio in una buona condizione, sia fisica che mentale. E con un Ciro Immobile che pare inarrestabile. Un’altra doppietta contro il Torino mercoledì, in un 4-0 senza diritto di replica. Adesso si ripresenta una sfida molto interessante col Milan, ricca di spunti.

CESARE, PAOLO E… DANIEL: LA DINASTIA MALDINI CONTINUA

La probabile formazione del Milan: torna Suso

Contro la SPAL gli ha preferito Castillejo, ma il gol vittoria segnato lo rende di nuovo intoccabile. Suso scenderà in campo dal primo minuto. Da capire le condizioni di Musacchio, uscito malconcio dalla partita di giovedì sera per un fastidio all’adduttore. Possibile chance per Rade Krunic anche se Lucas Paquetà è apparso in crescita. Ballottaggio Piatek-Leao col primo leggermente favorito. Dovrebbe rientrare anche Biglia.

Le ultime dal campo: i titolari del Milan

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Biglia, Kessie; Suso, Piatek, Calhanoglu.

La probabile formazione della Lazio

Simone Inzaghi dovrebbe riproporre Joaquin Correa dal primo minuto insieme ad Immobile. Anche Lucas Leiva riprenderà il suo posto in cabina di regia con ancora Milinkovic e Luis Alberto ai lati. Ritorno Manuel Lazzari a destra a tutta fascia. Possibile chance per Luiz Felipe e Bastos in difesa.

Le ultime dal campo: i titolari della Lazio

Lazio (3-5-2): Strakosha; Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Milan-Lazio, indisponibili e squalificati

Milan: Caldara, Rodriguez, Musacchio.

Lazio: –

MILAN SPAL I PROBLEMI SI SUPERANO SOLO VINCENDO

SHARE