SHARE
Inter-Verona probabili formazioni
Inter-Verona probabili formazioni FOTO Twitter

Stefano Sensi infortunio: il centrocampista dell’Inter nuovamente colpito da un imprevisto di natura fisica, durante l’allenamento prima del Verona.

Nuovo infortunio per Stefano Sensi. Il centrocampista dell’Inter, protagonista di un ottimo avvio di stagione, da alcune settimane si trova ai box per degli inconvenienti fisici. Il 24enne arrivato in estate dal Sassuolo per 25 milioni di euro complessivi (5 di prestito oneroso più altri 20 da versare a giugno 2020 ai neroverdi) non gioca una partita di campionato dalla sconfitta interna per 2-1 contro la Juventus dello scorso 6 ottobre. In quella circostanza Sensi scese in campo per 34′. Un infortunio muscolare agli adduttori lo ha poi tenuto in infermeria nei match contro la sua vecchia squadra, il Sassuolo, oltre che contro il Parma ed il Brescia. Tornato tra i convocati il 2 novembre scorso in occasione di Bologna-Inter, il calciatore non è stato utilizzato da Antonio Conte che lo ha lasciato in panchina.

Politano infortunio | i tempi di recupero | il comunicato dell’Inter FOTO

Sensi infortunio, il giocatore era reduce da un mese di stop

Dopo avere saltato anche l’andata della sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund, è poi rientrato in campo il 5 novembre nel match perso per 3-2 in Germania. Solo 22 i minuti trascorsi sul rettangolo di gioco per lui. Ma adesso giunge notizia di un nuovo infortunio. Infatti durante l’allenamento di rifinitura di stamani, 8 novembre, in vista di Inter-Verona che si giocherà tra gli anticipi della 12/a giornata, il marchigiano ha accusato nuovi fastidi muscolari nella zona del femore. L’Inter ha già programmato degli accertamenti medici da svolgere con il proprio staff medico ad Appiano Gentile. Molto probabilmente farà seguito anche un ulteriore consulto in una clinica specializzata.

Sebastiano Esposito, il campioncino dell’Inter: biografia e carriera

La possibile data del rientro

ensi salterà la partita contro il Verona ed anche la probabile convocazione dell’Italia della prossima settimana, quando il campionato osserverà la sosta per le nazionali. Al momento però pare che l’inconveniente sia più lieve rispetto a quello dal quale il giocatore era appena guarito. Ci sono delle possibilità di rivederlo tra i convocati per Torino-Inter di sabato 23 novembre. Per Conte intanto è solo l’ultima delle assenze dopo le defezioni di Alexis Sanchez, Politano e Gagliardini. A centrocampo in particolare l’allenatore nerazzurro si troverà obbligato a schierare il terzetto composto da Vecino, Barella e Brozovic.

Inter, paradosso Lukaku: differenza abissale tra serie A e Champions, i numeri

 

Visualizza questo post su Instagram

 

GETTING READY 🔥💪🏼⚽️ #Inter #ForzaInter #Barella #Training #Football

Un post condiviso da Inter (@inter) in data: