SHARE
Tankovic Genoa
Tankovic Genoa per sostituire Kouame FOTO instagram

Affare Tankovic Genoa fatto, sarà l’attaccante svedese a rimpiazzare l’infortunato Kouame per tutta la stagione. Il profilo del giocatore.

Con Christian Kouame fuori causa per tutta la stagione si profila subito la chiusura positiva dell’affare Tankovic Genoa. Il club ligure infatti ha praticamente già preso il sostituto. Si tratta di questo giovane attaccante di nazionalità svedese, nato nel Paese scandinavo il 22 febbraio 1995 da genitori di origini bosniache. Enrico Preziosi ha dato il placet al suo acquisto, che avviene in condizioni economiche favorevoli per il Grifone visto che il contratto del calciatore con l’Hammarby, suo attuale club, scade il 30 giugno 2020.

I liguri sborseranno 2 milioni di euro, con le visite mediche fissate forse già per questa settimana. Tankovic al Genoa sarà realtà all’apertura della sessione invernale di calciomercato e lui approda in Serie A forte di una buona esperienza internazionale maturata in altri due tornei esteri. Il 24enne attaccante svedese infatti ha militato in passato con il Fulham per tre stagioni (giocando con le giovanili ed ottenendo 3 sole presenze in Premier League) e con l’Az Alkmaar (58 partite e 10 gol il suo score complessivo) per altrettanti campionati.

Sebastiano Esposito, il campioncino dell’Inter: biografia e carriera

Tankovic Genoa, esperienza e buona base tecnico-tattica per Thiago Motta

Dopo le esperienze in Inghilterra ed Olanda ha poi fatto ritorno in patria, dove con l’Hammarby, Tankovic ha totalizzato 22 gol in 70 partite di campionato. Buono anche il know-how racimolato con le varie rappresentative svedesi. Il futuro genoano ha giocato 19 partite dia con Under 17, Under 19 ed Under 21, siglando rispettivamente 9, 10 e 3 gol. Conta anche due convocazioni nella nazionale maggiore e 4 in quella Olimpica. In patria Tankovic è stato accostato anche ad Udinese e Sampdoria, ma è il Genoa ad essere nel suo futuro.

Da par suo, quanto realizzato nel corso dell’ultima stagione rappresenta un buon biglietto da visita. La punta dotata di un fisico resistente ma che gli garantisce anche rapidità 1,81 cm per 74 kg) ha messo su 14 gol e 9 assist in 28 apparizioni nel massimo campionato svedese. Di ruolo è principalmente un’ala sinistra che tende ad accentrarsi per la conclusione di destro od il passaggio deciso ai compagni meglio piazzati. Sa disimpegnarsi anche come punta centrale e trequartista.

Chi è Achraf Hakimi, il terzino goleador: biografia e caratteristiche

SHARE