SHARE
squadre qualificate Europei 2020
Fonte: Twitter

Questa sera si è conclusa definitivamente la fase a gironi delle qualificazioni ad Euro 2020. Sono 20 le squadre che hanno staccato il pass per il prossimo Europeo, il primo della storia itinerante. Debutto il fissato per il 12 giugno 2020 a Roma, allo Stadio Olimpico. L’ultima qualificata è il Galles di Gareth Bale e dello juventino Aaron Ramsey. Tutte le big hanno fatto il loro dovere: c’è anche l’Italia, che ha stracciato ogni record in queste qualificazioni. Roberto Mancini ha rilanciato il movimento italiano dopo la delusione Mondiale con una cavalcata pazzesca. E adesso potrà lavorare per preparare al meglio questo torneo.

LEGGI ANCHE: Europei 2020, accoppiamenti e gironi: Italia nel girone A

Il quadro però non è ancora completo perché il numero delle partecipanti è 24, il più alto di sempre per un Europeo. Gli ultimi quattro posti a disposizione se lo contendono le squadre meglio piazzate nei gironi della scorsa Nations League, ovviamente fra quelle che non hanno chiuso al primo o al secondo posto il girone delle qualificazioni. Sono 16 e si giocheranno l’Europeo agli spareggi in programma il prossimo marzo. Adesso però andiamo a vedere insieme quali sono le venti squadre già qualificazione per Euro 2020 e i loro rispettivi gironi.

CORNELIUS INFORTUNIO | TEMPI DI RECUPERO DELL’ATTACCANTE DEL PARMA

Euro 2020, le 20 squadre già qualificate

Fra le venti squadre già qualificate ad Euro 2020 troviamo tante big. Infatti tutte le migliori non hanno deluso le attese e non ci sono assenze d’eccezione, come invece è capitato per il Mondiale del 2018 (l’Italia non fu l’unica grande esclusa). Una delle sorprese più interessanti è l’Ucraina, di Andriy Shevchenko, che ha chiuso il proprio girone davanti al Portogallo di Cristiano Ronaldo. Una squadra con diversi talenti e da seguire on attenzione. Benissimo anche la Spagna, nonostante la situazione delicata di Luis Enrique. Per il resto, come detto, nessuna sorpresa. Ecco l’elenco completo.

  1. Girone A: Inghilterra, Repubblica Ceca.
  2. Girone B: Ucraina, Portogallo.
  3. Girone C: Germania, Olanda.
  4. Girone D: Svizzera, Danimarca.
  5. Girone E: Croazia, Galles.
  6. Girone F: Spagna, Svezia.
  7. Girone G: Polonia, Austria.
  8. Girone H: Francia, Turchia.
  9. Girone I: Belgio, Russia.
  10. Girone J: Italia, Finlandia.

FOOTBALL MANAGER 2020 | LE MIGLIORI TATTICHE DA UTILIZZARE

Fasce e data del sorteggio

Il sorteggio per i gironi di Euro2020 si terrà il prossimo 30 novembre. Intanto sono già state stabilire le fasce. L’Italia fa parte delle teste di serie insieme a: Belgio, Inghilterra, Germania, Spagna e Ucraina. Invece in seconda fascia c’è la sorpresa più grande, la Francia campione del mondo, poi: Olanda, Polonia, Svizzera, Croazia e Russia. Insomma, l’Italia rischia di beccare Francia, Olanda o Croazia nel proprio girone. E occhio al Portogallo, che è in terza fascia (ed è campione uscente), completata da: Turchia, Danimarca, Austria, Svezia e Repubblica Ceca. In quarta fascia Finlandia, Galles e le vincitrici degli spareggi.

  1. Prima fascia: Italia, Belgio, Inghilterra, Germania, Spagna, Ucraina.
  2. Seconda fascia: Francia, Croazia, Olanda, Polonia, Svizzera, Russia.
  3. Terza fascia: Portogallo, Turchia, Danimarca, Austria, Svezia, Repubblica Ceca.
  4. Quarta fascia: Finlandia, Galles (da stabilire).

Come funzionano gli spareggi

Non è ancora finita. Appuntamento a marzo per gli attesissimi spareggi, le partite nelle quali sedici squadre sperano per poter staccare il pass per Euro 2020. Ma come sono strutturati questi spareggi? Partiamo dal numero di partecipanti, 16, cioè quelle squadra che si sono meglio piazzate in Nations League e che ai gironi delle qualificazioni non hanno chiuso almeno al secondo posto. Saranno divise in quattro Leghe: A, B, C e D e alcune caselle sono già state occupate. Vediamo insieme come si compongono questi gironi.

  1. Lega A: Islanda e tre fra Ungheria, Romania, Bulgaria e Israele.
  2. Lega B: Bosnia, Slovacchia, Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda.
  3. Lega C: Scozia, Serbia, Norvegia e una fra Ungheria, Bulgaria, Romania e Israele.
  4. Lega D: Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia.

TOTTENHAM, POCHETTINO ESONERATO. ALLEGRI O MOURINHO?

SHARE