SHARE
Cragno

Soprattutto dopo la partita di ieri sera, che ha visto l’espulsione del portiere Robin Olsen, tanti tifosi del Cagliari avranno pensato all’infortunato Alessio Cragno. Il portiere ex Benevento ha stupito tutti negli anni scorsi con alcune prestazioni davvero sublimi con la maglia degli isolani. Purtroppo, prima dell’inizio ufficiale del campionato di Serie A, il portiere si è fatto male. Pregiudicando, probabilmente, anche una possibile partecipazione all’Europeo. In particolare, Cragno si era infortunato il 7 agosto durante un’amichevole giocata in Turchia contro il Fenerbahce e pareggiata 2-2. Il portiere 25enne è stato vittima di un problema alla spalla che, dopo alcune settimane di osservazione, ha richiesto addirittura un intervento chirurgico.

INFORTUNIO SENSI: I TEMPI DI RECUPERO E LA DATA DEL RIENTRO

Cragno, ecco quando potrebbe rientrare il portiere del Cagliari

Dopo l’operazione i nuovi accertamenti avevano anche ipotizzato tempi più lunghi rispetto al previsto. Le tempistiche specifiche non sono state mai indicate con ufficialità del Cagliari ma appare sempre più probabile un ritorno del portiere in campo non prima dell’inizio del 2020. Lo stesso Cragno, in un’intervista post-operatoria, spiegò di essere piuttosto certo del fatto che non sarebbe tornato a difendere la porta del Cagliari prima di gennaio-febbraio 2020.

I tifosi cagliaritani dovranno dunque aspettare ancora un po’ per rivedere il bravissimo portiere italiano in campo. Va detto che, a parte il raptus rabbioso di ieri, Olsen si sta rivelando un sostituto degno. Arrivato in prestito secco, l’ex portiere della Roma sta giocando un ottimo campionato ma sarà costretto a saltare quattro partite dopo gli eventi di Lecce. Il Cagliari si ritroverà dunque a giocare per un po’ con il terzo portiere Rafael. Il brasiliano, seppur esperto, ovviamente non sembra poter dare le stesse garanzie degli altri colleghi. In molti, comunque, sperano in un rientro più affrettato di Cragno, anche per eventuali nuove chance di Nazionale.

CHIELLINI RIENTRO: INFORTUNIO E TEMPI DI RECUPERO

SHARE