SHARE
Muriel

Infortunio Muriel: i tempi di recupero dell’attaccante dell’Atalanta, uscito infortunato dalla scorsa gara di Champions League.

In settimana l’Atalanta ha scritto una bella pagina della sua storia calcistica vincendo la prima partita in Champions League. La vittoria è arrivata nello splendido palcoscenico di San Siro per 2-0 contro la Dinamo Zagabria, grazie alle reti di Luis Muriel e Alejandro “El Papu” Gomez. I bergamaschi hanno dunque possibilità di qualificarsi agli ottavi di Champions League quando manca ancora una partita alla fine della fase a gironi. Gli orobici dovranno però battere lo Shakhtar Donetsk e sperare che il City faccia lo stesso contro la Dinamo Zagabria per potersi qualificare. Nonostante la bella vittoria, però, l’Atalanta non puoi gioire totalmente. Con Zapata ancora ai box, in attacco si è fermato momentaneamente anche Luis Muriel.

INFORTUNIO LYANCO: I TEMPI DI RECUPERO

Infortunio Muriel: i tempi di recupero

Muriel si è infortunato proprio durante il secondo tempo della gara contro la Dinamo Zagabria, sedendosi a terra dopo aver messo male il piede. Il colombiano ha infatti effettuato una torsione anomala del ginocchio sinistro e Gasperini è stato costretto a sostituirlo. Il giocatore è parso molto dolorante all’uscita dal campo e nelle prossime ore dovrebbe svolgere degli esami strumentali per comprendere meglio l’entità del danno.

Ovviamente in casa Atalanta c’è preoccupazione. Tutti sperano che l’infortunio di Muriel possa essere lieve, anche se l’impressione suggerisce che il colombiano possa saltare almeno una partita. In tal caso, a giocarsi il posto come punta resterebbero soltanto Ilicic e Barrow, con Gasperini quindi in emergenza nel reparto offensivo. Zapata potrebbe non tornare prima della gara contro lo Shakhtar e ora bisognerà comprendere la gravità dell’infortunio di Muriel. L’attaccante ex Fiorentina e Siviglia aveva iniziato benissimo la stagione, giocando forse una delle sue migliori annate da calciatore e iniziando finalmente a mantenere certe promesse. Adesso lo stop forzato, che Gasperini spera possa essere molto breve.

INFORTUNIO DI FRANCESCO: I TEMPI DI RECUPERO

SHARE