SHARE
contratto Ancelotti
Contratto Ancelotti dettagli controversi da Il Fatto Quotidiano FOTO Twitter

Napoli esonero Ancelotti: l’allenatore emiliano riceve la contestazione dei tifosi azzurri sui social network, la società aspetta la fine del girone Champions.

Napoli battuto dal Bologna ed ora l’esonero di Ancelotti non è più così impossibile. La squadra azzurra era già al di fuori della zona Europa prima della partita contro i rossoblu. Ora però il 2-1 subito in casa ed in rimonta rende ulteriormente più difficile per Insigne e compagni cercare di raddrizzare una stagione divenuta all’improvviso sciagurata. Sui social network, ed in particolare su Twitter, è entrato subito nei trend l’emblematico hashtag #AncelottiOut. I tifosi del Napoli non esitano ad imputare a lui le principali responsabilità di quanto successo. Oggi contro il Bologna, in un turno apparentemente abbordabile, serviva vincere per dare seguito al discorso tenuto da Aurelio De Laurentiis alla squadra. Ed anche alle parole concilianti che proprio Ancelotti aveva speso contro il Liverpool in Champions League, a margine della conferenza stampa UEFA. Invece la squadra è scesa in campo di nuovo non sufficientemente concentrata ed è arrivata una nuova sconfitta.

Napoli si qualifica se | le combinazioni per vedere gli azzurri agli ottavi Champions

Esonero Ancelotti, il Napoli mai così male dal 2009

Il Napoli non vince in campionato da sei turni, con l’ultimo successo arrivato ad ottobre contro il Verona. Poi da allora il percorso dei partenopei ha rallentato fortemente. Mai si era visto un andamento così negativo da parte degli azzurri dal 2009 in avanti. I 20 punti conseguiti in 14 giornate di campionato rendono la stagione in corso la peggiore in assoluto da quando De Laurentiis esonerò Roberto Donadoni per affidarsi a Walter Mazzarri. L’esonero potrebbe come detto non essere più così impensabile. Si vocifera di contatti pronti ad essere allacciati con Luciano Spalletti, che però dovrebbe prima liberarsi dall’Inter.

Stipendi calciatori Napoli, le multe previste da Aurelio De Laurentiis

La Champions finora gioca in favore dell’allenatore

A tenere Ancelotti ancora fermo sulla sua panchina napoletana resta però il percorso fatto in Champions League finora. Al Napoli manca un solo punto per staccare il pass per gli ottavi nell’ultima giornata della fase a gironi. Sarà il Bruges ultimo del raggruppamento a fare visita agli azzurri al ‘San Paolo’. Certo però che servirà un atteggiamento diverso. Proprio Ancelotti aveva ammesso che la testa dei suoi giocatori appare nettamente rivolta all’Europa anziché al campionato. Il club stesso non vorrebbe procedere con un cambio di panchina, demandando comunque qualunque decisione all’ultima gara Champions.

SHARE