SHARE
Sterling nike
Sterling Nike Sterling Nike, via alla campagna "Dream For The Next You" | VIDEO FOTO screensot NIKE

Via alla campagna “Dream For The Next You”, con Sterling Nike squadra vincente per ispirare i più giovani e trasmettere il messaggio: mai scordare le proprie radici.

Raheem Sterling fa da testimonial per Nike nell’ambito della campagna “Don’t Just Dream for You, Dream for the Next You”. Una bella iniziativa che intende celebrare con altri appuntamenti futuri il quartiere di Brent a Londra, la zona della City dove il 25enne nativo della Giamaica ma naturalizzato inglese è cresciuto. Si parla della punta del Manchester City ovviamente, di come è diventato il campione che è dopo essere cresciuto come milioni e milioni di altri bambini. Come ha fatto lui ad emergere e cosa significa il sodalizio Sterling Nike per tanti altri giovanissimi che sognano di ripercorrere le sue orme.

Nike Roma | Zaniolo & Co ridipingono le divise di gioco | FOTOGALLERY

Sterling Nike, un sodalizio vincente per ispirare i più giovani

Nel comunicato stampa di Nike si legge: “L’ultimo video di Nike Just Do It mette in luce la storia del fuoriclasse del Manchester City e dell’Inghilterra Raheem Sterling, che sta ispirando le future generazioni di atleti in Inghilterra e non solo. Da bambino del distretto londinese di Brent, Sterling è cresciuto sognando di giocare nello stadio di Wembley. Nessuno si aspettava la sua prima convocazione con l’Inghilterra all’età di 17 anni. Nessuno si aspettava oltre 50 convocazioni per la Nazionale, o due titoli di Premier League a 24 anni. E nessuno si aspettava diventasse un’icona e un’ispirazione per tutti i ragazzini. Ma l’ha fatto – e lo sta facendo. Ora, in collaborazione con Nike, Sterling sta portando una serie di iniziative a Brent per migliorare le condizioni dei ragazzi. Accanto alla Brent Schools Football Association, Nike e Sterling costituiranno una academy per supportare le attività con coach professionisti”.

“Non dimentico da dove vengo”

“Per almeno tre anni, forniranno supporto ai London Youth Game alla Football Association delle Brent Schools – sostenendo così la squadra che ha permesso a Sterling iniziare a sognare”. Lo stesso Sterling ha affermato: “Brent significa tutto per me: crescere là, avere amici di diversa estrazione, conoscere culture diverse e portarle con me”, afferma Sterling. “Era sempre il mio sogno giocare in Premier League, per l’Inghilterra e io ho sempre voluto restituire alla comunità in cui sono cresciuto quello che ho avuto e dare loro un’opportunità. Questa collaborazione con la Nike e le scuole calcio di Brent è un’opportunità per me di fornire una guida e il giusto aiuto in modo che molti bambini possano coltivare lo stesso sogno che ho avuto io”. Il giocatore non dimentica le sue origini. Nessuno di noi deve mai farlo.

SHARE