SHARE
Szczesny infortunio
Szczesny infortunio FOTO instagram

Situazione Szczesny infortunio. Il portiere della Juventus non convocato per la trasferta di campionato contro la Sampdoria. Il punto in ottica Supercoppa Italiana.

Szczesny infortunio, il portiere della Juventus continua a lavorare a parte. Dopo aver saltato la partita tutta a tinte bianconere vinta per 3-1 dai campioni d’Italia contro l’Udinese in campionato, l’estremo difensore polacco non è stato inserito nell’elenco dei convocati per la trasferta in casa della Sampdoria. La partita è in calendario per mercoledì 18 dicembre, con una collocazione insolita causa la finale di Supercoppa Italiana. Quest’altro incontro, che vedrà la Juve contrapposta alla Lazio, verrà giocato domenica 22 dicembre allo stadio dell’Università ‘Re Sa’ud’ di Riad, in Arabia Saudita. Per allora Maurizio Sarri conta di recuperare Szczesny. L’ex di Arsenal e Roma soffre per un risentimento al muscolo pettorale destro di lieve entità. Ma nel frattempo lo staff medico della Juventus ha consigliato a Sarri di non rischiarlo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Be The One.🔥 Can’t wait to use my new @reuschgoalkeeping Attrakt gloves!🧤 #BeTheOne #Attrakt #reusch

Un post condiviso da Wojciech Szczesny (@wojciech.szczesny1) in data:

Gomez infortunio | quando rientra | tempi di recupero

Szczesny infortunio, la situazione del portiere della Juventus

Con un pò di riposo e qualche allenamento per mantenere alto il livello di forma, alla fine il giocatore dovrebbe difendere regolarmente i pali della porta dei suoi contro la Lazio. Nulla di grave quindi. La compagine torinese punta al massimo su altri effettivi della rosa, tra i quali Buffon. L’ex portere della nazionale compirà 42 anni alla fine di gennaio. Ma è ancora pronto dal punto di vista fisico e mentale, e nonostante questo suo finale di carriera sia contrassegnato da qualche errore di troppo, la Juventus alla fine conta anche su di lui. Limitatamente a Szczesny, il polacco ha saltato già cinque partite in campionato oltre all’Udinese. È infatti rimasto in panchina rispettivamente contro Verona, SPAL, Bologna, Genoa e Sassuolo. Anche in Champions League il 29enne di Varsavia ha lasciato il posto a Buffon, nell’ultimo match del girone di Champions League. Contro il Bayer Leverkusen in terra tedesca la qualificazione era già acquisita.

SHARE