SHARE
joaquin correa

Forte affaticamento al polpaccio per Joaquin Correa nei giorni scorsi

AGGIORNAMENTO 29 gennaio: Dopo aver schierato Joaquin Correa nel derby di Roma, Simone Inzaghi dovrà rinunciare ancora una volta all’argentino. Per l’attaccante i controlli medici hanno confermato una ricaduta del precedente infortunio e una forte contrattura muscolare al polpaccio. Il suo rientro è previsto tra 15 giorni e potrebbe tornare in campo il 16 febbraio contro l’Inter.

AGGIORNAMENTO: Sembra più grave del previsto l’infortunio di Joaquin Correa. L’argentino è ancora out e non ce la farà a scendere in campo contro la Sampdoria. Dopo un rientro inaspettato contro il Napoli (convocato ma non schierato in campo), Correa non si è allenato in questi giorni e si teme che il problema al polpaccio sia più grave di quanto previsto. Si punta a recuperare il calciatore per il derby con la Roma del 26 gennaio.

Un infortunio per Correa che ha rallentato il calciatore nel corso delle ultime ore. Ed una notizia che non ci voleva per la Lazio, la quale affronterà un Napoli in cerca di riscatto dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa contro l’Inter. Nella giornata di ieri Joaquin Correa è rimasto in infermeria. Il 25enne sudamericano dovrebbe essere presente almeno in panchina però, dal momento che Simone Inzaghi lo ha incluso nel novero dei convocati per l’impegno odierno. Quasi nulle comunque le possibilità di vedere Correa in campo dal 1′. L’allenatore biancoceleste potrebbe scegliere di affidarsi a Felipe Caicedo al suo posto. C’è anche un’altra possibile soluzione. Quella che vedrebbe cioè l’avanzamento nel ruolo di seconda punta Luis Alberto. Questa seconda eventuale scelta comporterebbe a sua volta la collocazione di Senad Lulic a centrocampo. Ma sembra una opzione lontana visto l’ottimo rendimento dell’ecuadoriano quando viene chiamato in causa.

MARK FISH, QUANDO LA LAZIO PRESE UN GRANCHIO

Infortunio Correa, acciacchi e recuperi in extremis per la Lazio

I tanti match giocati prima della sosta non hanno aiutato i ragazzi di mister Inzaghi che non gode di ricambi di spessore. Lulic sembra essere recuperato e pronto a giocarsi un posto. Parolo squalificato non sarà della partita. I dubbi riguardano Marusic, che non ha dato segnali positivi in questi giorni. Buone notizie anche per Jony che dopo una botta in allenamento ha recuperato a pieno regime e si candida insieme al capitano della Lazio per un posto da titolare.

GONZALO ESCALANTE, CHI È IL CENTROCAMPISTA PRENOTATO DALLA LAZIO

La sfida contro il Napoli è una partita fondamentale visti gli scontri delle altre due pretendenti allo scudetto. La Juventus incontrerà la Roma che potrebbe fare uno sgambetto alla Vecchia Signora e un clamoroso favore ai cugini. L’inter si scontrerà invece contro la grande qualità dei ragazzi di Gasperini, reduce da due vittorie per 5-0. Un campionato che giornata dopo giornata sembra farsi sempre più affascinante con la 19^ che potrebbe essere uno snodo importante per le sorti delle prime in classifica.

di Fabio Chiappini

SHARE