SHARE
Mkhitaryan infortuno
Mkhitaryan infortuno FOTO instagram

Henry Mkhitaryan infortunio. L’armeno di nuovo fermo ai box. Dopo il ko subito contro il Lecce a settembre, la sfortuna colpisce di nuovo il fantasista giallorosso.

Il 30enne Henry Mkhitaryan subisce un nuovo infortunio. Il 30enne giallorosso sembra passare una stagione difficoltosa nelle vesti della Roma. Per lui un’altra lesione muscolare che lo terrà fuori dai campi per almeno un mese. Il calciatore ha rimediato una lesione tra il primo e il secondo grado al retto femorale della coscia sinistra. Ma non si fermano qui i problemi dei giallorossi. L’infermeria è bella piena e oltre all’ex Manchester Utd e Arsenal ai box troviamo Javier Pastore che lo rivedremo a fine Gennaio. Il terzino Davide Zappacosta che a Roma non si è quasi mai visto, per lui il recupero dovrebbe essere in primavera. Davide Santon, anche per lui una lesione muscolare ed infine Kluivert ancora in fase di recupero. Per fortuna una notizia positiva c’è. Fazio nella giornata di oggi è tornato ad allenarsi in gruppo e per Paulo Fonseca il difensore argentino è un pilastro fondamentale, lo stesso vale per Nicolò Zaniolo. Una parentesi negativa rimane quella di Leonardo Spinazzola, non è colpito da problemi muscolari ma influenzali. Rischia di non essere presente Domenica contro la Juventus e la sua situazione verrà monitorata con il passare del tempo.

INFORTUNIO ZANIOLO: ULTIME NEWS E TEMPI DI RECUPERO

Infortunio Correa | Tempi di recupero | le condizioni

Mkhitaryan infortunio, ma tanti i problemi di infermeria per la Roma: il mercato di gennaio

La Roma potrebbe utilizzare il mercato per aggiungere calciatori di qualità alla rosa. Uno su tutti lo scontento Daniele Rugani. Il classe 1994 non trova spazio nella Vecchia Signora. Nelle gerarchie di Maurizio Sarri è l’ultimo dei difensori centrali vista “l’esplosione” di Merih Demiral ritenuto insostituibile al momento. Lo scontento calciatore nato a Lucca già questa estate era stato accostato ai lupi giallorossi ma l’operazione non andò a buon fine. Un giocatore della sua caratura nonostante non si sia mai consacrato in maglia bianconera potrebbe ulteriormente migliorare il reparto difensivo. Per quanto riguarda l’attacco da monitorare la pista Suso, accostato più volte alla Roma. Lo spagnolo a Milano delude sempre di più, e non è da sottovalutare una cessione a gennaio.

Infortunio Ansaldi | tempi di recupero | comunicato del Torino

di Fabio Chiappini

SHARE