SHARE
Napoli calciatori multe
Napoli calciatori multe FOTO Instagram sscnapoli

Situazione Napoli calciatori multe, l’ambiente nello spogliatoio azzurro resta pesante. Sei calciatori avrebbero mosso una istanza contro la società.

Ancora multe tra il Napoli ed i suoi calciatori. Un accordo tra il club presieduto da Aurelio De Laurentiis ed una parte dei suoi tesserati appare decisamente lontano. Colpa del professionista scelto dalla società azzurra con cui procedere per far valere le proprie ragioni. Questo dopo la ribellione avvenuta circa due mesi fa, quando la squadra intera rifiutò di accettare il ritiro imposto dal club. Il solo Carlo Ancelotti, allora sulla panchina del Napoli, accettò di andarci assieme al suo staff. Tutti i calciatori invece fecero muro e questo ha portato la dirigenza ad inoltrare delle multe come provvedimento inevitabile. La Gazzetta dello Sport riporta ora che in sei avrebbero ricusato la scelta della SSC Napoli di avvalersi del giuslavorista Bruno Piacci. Si tratterebbe dei vari Insigne, Lozano, Manolas, Mertens, Milik e Zielinski.

LEGGI ANCHE: PERCHÈ IL NAPOLI VUOLE POLITANO

LEGGI ANCHE: Calciomercato Napoli: Tsimikas solo se parte Ghoulam

Lobotka Napoli | fatta per lo slovacco | ottimo per Gattuso

Napoli calciatori multe, in 6 contestano l’arbitro scelto dal club

I rappresentanti di quest’ultimi avrebbero chiesto al Tribunale di Napoli che si proceda con la sostituzione di Piacci. Motivo? Il giuslavorista in questione non è ritenuto super partes, avendo partecipato a 25 arbitrati differenti, compreso un precedente con Gonzalo Higuain. Una risposta dovrebbe arrivare ad inizio primavera in tal senso. Questo però basta ed avanza per intuire che la situazione in casa Napoli resta complicata. Inoltre alcuni calciatori sarebbero sul piede di guerra anche per la questione spinosa legata ai diritti di immagine. Vicenda che rischia di costare ad ogni tesserato azzurro circa un 30% del suo ingaggio annuale. Anche in tal senso si potrebbe sfociare con una causa civile.

Calciomercato Napoli | Diego Demme si ispira a Gattuso | chi è

La situazione resta delicata

Tutto questo rischia di portare ad una serie di altri effetti non certo positivi. A cominciare dallo spogliatoio. Per uscire da una situazione del genere servono serenità ed unità di intenti. Fattori che sembrano mancare in maniera evidente. In più anche il mercato può portare conseguenze più negative che positive, con una annunciata rifondazione prevista per la prossima estate. Cosa che rischia di minare la tranquillità e le convinzioni di non pochi elementi ad oggi ancora facenti parte dell’organico del Napoli.

Calciomercato Napoli | a sorpresa spunta Kumbulla

SHARE