SHARE
Politano

Un rinforzo per l’attacco, questa la scelta del Napoli. L’uomo scelto per Matteo Politano, esterno destro per il presente ed il futuro

Dopo aver puntellato il centrocampo con Diego Demme e Stanislav Lobotka, la ricostruzione del Napoli passa anche per l’attacco. L’erede designato di José Callejon è Matteo Politano, esterno mancino ma che gioca a destra e di proprietà dell’Inter. Una trattativa impostata e definita con un prestito di 18 mesi e obbligo di riscatto, per un costo totale di 25 milione di euro. Manca l’intesa con il calciatore che però ha già espresso il suo gradimento per la piazza nonostante le sirene ormai lontane della Roma. La proposta del Napoli è di 2,2 milioni a stagione, cifra che dovrebbe essere accettata dal calciatore.

LEGGI ANCHE: INFORTUNIO MERTENS, QUANDO RIENTRA

Politano per maggiore concorrenza

Matteo Politano è un elemento duttile, in grado di giocare anche a sinistra o come seconda punta. Incompatibile però con il 3-5-2 di Antonio Conte e immediatamente retrocesso nelle gerarchie. Un acquisto voluto per completare le coppie d’attacco esterne e dare maggiore concorrenza a Callejon, ormai sempre più lontano da Napoli. Lo spagnolo è in scadenza di contratto e ogni ipotesi di rinnovo sembra ormai tramontata. Politano rientra nella scelta di Gattuso di avere due giocatori per ruolo. Un modo per avere ampia scelta e rendere ancora più accesi gli allenamenti. L’obiettivo è di scuotere psicologicamente il gruppo, in competizione per ottenere un posto nella formazione titolare.

LEGGI ANCHE: INFORTUNIO KOULIBALY, QUANDO RIENTRA

Le caratteristiche tecniche di Politano

Tre presenze in Nazionale e un debutto in serie A targato Napoli, infatti Matteo Politano ha esordito nella massima categoria in Sassuolo-Napoli del 23 agosto 2015, vinta dai neroverdi per 2 a 1. Scuola Roma e ad un passo dal vestire finalmente la maglia giallorossa, è dotato di ottimo tiro dalla distanza, oltre ad essere insidioso sui calci piazzati. Politano è un esterno diverso da Callejon e Lozano, già presenti in rosa. Un calciatore che punta l’avversario e tenta la conclusione, al contrario dello spagnolo che lavora sui tempi di inserimento e dal messicano che fa dello scatto e della velocità le sue armi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Napoli: Tsimikas solo se parte Ghoulam

L’esterno destro è l’ennesimo innesto per il Napoli del futuro dopo gli arrivi di Rrhamani per la difesa e Demme e Lobotka per il centrocampo. Così come gli ultimi due però, Politano sarà utilissimo anche in questa stagione. Un’opportunità, ma soprattutto una scelta decisa per ricostruire con razionalità il futuro dopo una stagione ricca di problemi dentro e fuori dal campo.

SHARE