SHARE
Sampdoria cessione
Sampdoria cessione FOTO contrataque

Voci concrete di cessione per la Sampdoria. Massimo Ferrero lavora per la vendita. Già scelto l’advisor che cercherà l’acquirente adatto per il club blucerchiato.

“Vendo”, questa la parola espressa da Ferrero per il Secolo XIX. Da un anno a questa parte le intenzioni dell’imprenditore romano sono sempre state chiare. La prima trattativa fu con la proprietà di Gianluca Vialli che non andò a buon fine. L’offerta fu troppo bassa dell’ex Samp e Juve a cui vennero chiesti tra i 90 e i 100 milioni. Dopo quella operazione sfumata, i problemi societari e di squadra che non sta attraversando un ottimo campionato aumentarono mese dopo mese. Oggi l’attuale presidente blucerchiato ha scelto un advisor che possa cercare un acquirente adatto alle esigenze della società. Gli obiettivi sono 2: il primo è vendere la proprietà in breve tempo, possibilmente nei prossimi 2 mesi. Mentre il secondo, trovare un acquirente che gli consenta di accedere al concordato per la sua Eleven Finance momentaneamente in liquidazione, cercando di evitare il fallimento.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Lecce, arrivano Saponara e Acquah. Saluta Imbula

Sampdoria cessione, si lavora per la vendita della società ligure

Per l’advisor a cui si è affidato il produttore cinematografico è stato indicato un prezzo ben distante dalle cifre richieste all’ex bomber cremonese. L’obiettivo di Massimo Ferrero è anche quello di tutelare la propria squadra, cercando di non creare troppe distrazioni a giocatori e allenatore in piena lotta salvezza. Una volta trovato l’acquirente il patron sampdoriano si presenterà al Tribunale di Roma con un piano, in modo che possa risarcire i debitori della Eleven Finance. La vendita della società genovese è programmata già da molto tempo. Il finale di questa telenovela sembra avvicinarsi sempre di più ad una conclusione.

di Fabio Chiappini

LEGGI ANCHe –> Castrovilli | top club italiani ed esteri sul gioiello della Fiorentina

SHARE