SHARE
Iago Falque Genoa
Iago Falque Genoa FOTO instagram

Iago Falque Genoa, si chiude: l’ormai ex Torino torna a vestire la maglia rossoblù. Il calciatore svolgerà le visite mediche entro 24 ore.

Dopo le esperienze con Roma e Torino lo spagnolo torna nella sua amata Liguria. Il classe 1990 nella giornata odierna ha accettato la destinazione. Il forte pressing della dirigenza genoana ha superato le pretendente Spal in lotta salvezza proprio come il Genoa. Oltre all’Italia Iago Falque godeva di altri corteggiatori: Al Nasr a Dubai, ed Espanyol in Spagna. Il trequartista che ormai da anni gioca e vive in Italia, vuole stupire ancora i palcoscenici della Serie A. La sua voglia di riscatto è forte dopo questi 6 mesi negativi con mister Walter Mazzarri, che prediligendo le due punte non ha mai dato la possibilità al fantasista di poter giocare, essendo lui un trequartista o un’ala offensiva. Per i tifosi la cessione del 30enne non è gradita.

Iago Falque Genoa, una seconda vita in maglia rossoblù

Infatti nel match tra Torino-Atalanta conclusasi 0-7 per i bergamaschi, durante l’annuncio dei nomi dei giocatori prima del fischio iniziale, al richiamo di Iago Falque i sostenitori torinisti hanno acclamato il calciatore. Anche sui social sono molte le parole d’amore verso il giocatore. Per lui con il Toro 108 presenze e 32 reti in 2 stagioni. Lo spagnolo ritorna nella squadra che lo ha affermato in Serie A. Con i rossoblu nella stagione 2014/2015 esplode definitivamente, collezionando la bellezza di 13 gol in stagione. I tifosi liguri ricordano bene l’ex Roma e sperano di ritrovare il solito calciatore che ha fornito ottime prestazioni in questi anni, togliendo questi 6 mesi in totale ombra. Enrico Preziosi oltre ad acquistare un attaccante dotato di un ottimo bagaglio tecnico acquista un profilo di esperienza. Un elemento esperto, di cui il Genoa ha estremamente bisogno vista la grave posizione di classifica.

LEGGI ANCHE –> Napoli scatenato, accordo raggiunto per Rodriguez del Milan

Un altro ritorno nel reparto difensivo

Dopo Mattia Perin e Iago Falque arriva anche Andrea Masiello dall’Atalanta. Il centrale difensivo arriva per rinforzare un reparto difensivo in netta difficoltà. Per il classe ’86 un contratto sino dal 2022 mentre con i bergamaschi il contratto scadeva nel 2021. L’ex Bari con la maglia nerazzurra ha collezionato 155 presenze e 8 reti, ma in questa stagione il viareggino ha trovato poco spazio. Un mercato targato “ritorni” quello del direttore sportivo rossoblu Mario Donatelli.

LEGGI ANCHE –> Da Lukaku ad Eriksen, perché l’Inter ha scelto la Premier League

SHARE