SHARE
Florenzi Roma

Alessandro Florenzi e la società giallorossa hanno ribadito la volontà di separarsi. Il Valencia lo prende fino a giugno.

Una storia d’amore che potrebbe finire in queste ore. Il capitano romanista Alessandro Florenzi andrà al Valencia. Lui è da molto tempo intenzionato a lasciare, e sembra arrivato il momento della separazione. La partita persa per 3-1 contro la Juventus in Coppa Italia potrebbe essere stata l’ultima sfida per Florenzi. Nel derby contro la Lazio il classe ’91 è rimasto in panchina tutto il match. Un ulteriore indizio che spinge il calciatore lontano dalla capitale. L’allenatore Paulo Fonseca è il principale responsabile per la cessione del numero 24. I due non hanno mai avuto feeling e l’allenatore non ha mai ritenuto il giocatore al centro del proprio progetto.

LEGGI ANCHE –> Chi è Carles Perez, l’attaccante spagnolo che piace alla Roma

LEGGI ANCHE: Florenzi Roma | i motivi di un addio che non conviene a nessuno

Florenzi Valencia, tutto fatto: in Spagna fino a giugno

Alessandro Florenzi è sempre stato considerato importante per la società, e non ha mai avuto difficoltà nel trovare spazio in campo nelle scorse stagioni. La sua duttilità gli ha permesso di essere utilizzato in molti ruoli, da terzino a centrocampista. Ma lo scacchiere del portoghese non ha bisogno di un giocatore delle sue caratteristiche. La voglia di giocare e di partecipare al prossimo Europeo è forte, e l’unica soluzione è trovare una nuova squadra che gli garantisca il posto da titolare. Un addio doloroso per i tifosi, che vedranno un altro figlio di Roma lontano da casa, dopo i saluti di Daniele De Rossi e Francesco Totti.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma | obiettivo Piatek | fatta una offerta al Milan

Resta da limare qualche dettaglio tra i due club

Alessandro Lucci, agente dell’attuale capitano giallorosso, ha avuto un incontro con il direttore sportivo romanista Gianluca Petrachi. Nel meeting i due hanno ribadito la volontà del calciatore di lasciare quegli amati colori che ha sposato nel 2002. L’intenzione di entrambi le parti è che l’operazione sia a titolo definitivo. Il Valencia che ha garantito al giocatore il posto da titolare ritiene giusto acquistare il cartellino del calciatore solo in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Le tempistiche sono ridotte. Ma  la dirigenza giallorossa e gli spagnoli sono in continuo contatto e stanno cercando la soluzione migliore per tutte le parti in causa. L’affare dovrebbe andare in porto con la formula del prestito fino a giugno più un discorso per il riscatto.

di Fabio Chiappini

LEGGI ANCHE –> Chi è Gonzalo Villar | il centrocampista scelto dalla Roma

SHARE