SHARE
infortunio Sansone
Bologna infortunio Sansone FOTO instagram

Il giocatore del Bologna, Nicola Sansone, per infortunio è stato costretto a lasciare il campo nel match contro il Brescia. 

Una bella giornata quella di mister Sinisa Mihajlovic e dei suoi ragazzi quella del 1° febbraio. I felsinei portano a casa 3 punti al 90′ battendo in rimonta il Brescia al ‘Dall’Ara’. Ma sarebbe stato un sabato perfetto se non fosse che Nicola Sansone al 13′ del primo tempo ha subito un infortunio riconducibile ad un fastidio muscolare. L’ex Sassuolo e Villarreal è uscito dal campo quasi in lacrime e in grande sofferenza. Al suo posto Musa Barrow, il nuovo arrivato ha già segnato il suo primo gol con il Bologna domenica scorsa, nella sua prima apparizione con la casacca rossoblu. Una tegola che non ci voleva vista l’importanza del fantasista nello scacchiere bolognese. La distanza momentanea di 3 punti dalla zona Europa, in attesa che si concluda il match delle 18:00 fra Cagliari e Parma fa sperare bene gli emiliani, che con la vittoria di oggi danno un chiaro segnale al campionato. Nonostante il sesto posto sia una montagna alta da scalare, il Bologna ci crede ma avrà bisogno del suo numero 10 il prima possibile.

LEGGI ANCHE –> Ghoulam rientro | quando torna e tempi di recupero

Infortunio Sansone, non è la sola brutta notizia per il Bologna: out anche Poli

Nelle prossime ore si saprà con certezza cos’ha fermato il classe 1991. Le sensazioni però non appaiono buone. L’infortunio a Sansone dovrebbe riguardare una lesione ai flessori della coscia sinistra. Cosa che potrebbe verosimilmente costringerlo ad uno stop di 3-4 settimane. Oggi o martedì ci saranno gli esami strumentali con i tempi di recupero ufficiali.

Oltre al danno la beffa. Andrea Poli salterà il match contro la Roma di domenica prossima. Il centrocampista è stato ammonito durante la sfida vinta per 2-1 contro il Brescia. Il 30enne ex Inter e Sampdoria era già diffidato di conseguenza è scattata la squalifica per una giornata. Un problema ulteriore per lo schema tattico dell’allenatore serbo, che oltre al rischio di non avere Sansone non avrà con certezza il suo affidatissimo capitano. Queste le partite che potrebbe saltare il giocatore, con il ritorno in campo plausibile previsto per Bologna-Juventus del prossimo 8 marzo.

  • Roma-Bologna (venerdì 7 febbraio)
  • Bologna-Genoa (sabato 15 febbraio)
  • Bologna-Udinese (sabato 22 febbraio)
  • Lazio-Bologna (sabato 29 febbraio)

LEGGI ANCHE –> Infortunio Handanovic | quando rientra| tempi di recupero

di Fabio Chiappini

SHARE