SHARE
infortunio dogulas costa
Infortunio Douglas Costa FOTO twitter

Douglas Costa ha subito un nuovo infortunio nella sfida di domenica 9 febbraio contro il Verona. Il brasiliano starà fuori 20 giorni.

Ancora una volta un infortunio ferma Douglas Costa. Il calciatore al minuto 72′ del secondo tempo nel match fra Hellas Verona-Juventus ha dovuto lasciare il campo. A causa di una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. L’infortunio è stato comunicato nella giornata di oggi, dove il calciatore è stato sottoposto a degli esami. Per il fantasista ex Bayern Monaco è il terzo stop in questa stagione. Dopo che in tutto lo scorso campionato ha avuto alti e bassi a causa di diversi problemi fisici. Douglas salterà sicuramente gli ottavi di finale di Champions League contro il Lione e anche la partita scudetto dell’1 Marzo contro l’Inter è a rischio. Per la Juventus una vera e propria beffa, che oltre a perdere contro il Verona 2-1, resta priva di un calciatore chiave nelle gerarchie di mister Maurizio Sarri.

LEGGI ANCHE –> Infortunio Pavoletti | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Douglas Costa, come cambia la Juve

Il ritorno di “Flash” era tanto atteso da Sarri e compagni. Nello scacchiere della Vecchia Signora un uomo con il suo strappo e con la sua velocità mischiata ad una tecnica sopraffina è di fondamentale importanza. Lo dimostra il fatto che da quando è rientrato, l’allenatore toscano ha sempre cercato di impiegarlo il più possibile. Ma a quanto pare i problemi fisici non permettono al calciatore di poter compiere troppo minutaggio. Una situazione che sembra farsi grave, perché i bianconeri non riescono a contare sulle grandiosi qualità del brasiliano. La Juve tornerà al trequartista molto probabilmente, visto che con il rientro del numero 11 sembrava essere stata accantonata come soluzione. I soliti maggiori indiziati a ricoprire quel ruolo sono Paulo Dybala, Aaron Ramsey e Federico Bernardeschi (con quest’ultimo Sarri sta lavorando per farlo giocare mezzala). I piemontesi torneranno di conseguenza alle origini, sperando che l’assenza del classe 1990 non peggiori la situazione della squadra, che con la sconfitta di domenica si è fatta critica.

LEGGI ANCHE –> Di Biagio SPAL | esonerato Semplici | come gioca la squadra

Di Fabio Chiappini

SHARE