SHARE
Pavoletti

Leonardo Pavoletti vicino al rientro dall’operazione al legamento crociato destro, ha subito un nuovo infortunio. Questa volta al legamento crociato del ginocchio sinistro.

Leonardo Pavoletti sarà nuovamente out. L’attaccante livornese ha riportato lo stesso infortunio che l’ha costretto a restare fuori dai campi ben 7 mesi. Questa volta non è stato il legamento crociato anteriore destro a rompersi, ma quello sinistro. Il classe 1988 dovrà attuare una nuova operazione e nuovi programmi di recupero, li stessi che ha svolto fino ad oggi. Una vera e propria tegola per il Cagliari che contava sul recupero dell’attaccante in breve tempo. Il suo ritorno in squadra era previsto a Marzo e il ragazzo era voglioso di tornare a calcare i campi di Serie A dopo il lungo stop.

Infortunio Pavoletti, il comunicato del club

“La Società Cagliari Calcio comunica che a seguito di accertamenti clinici e strumentali effettuati in data odierna presso il centro medico Korian, il giocatore Leonardo Pavoletti ha riportato una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro già precedentemente sottoposto ad intervento chirurgico per analoga lesione”.

Il Cagliari e il sogno Europa senza “Pavoloso”

Rolando Maran avrebbe potuto contare su un ulteriore rinforzo per lo sprint finale al sogno Europa. Ma la sfortuna circonda l’attaccante ex Napoli e Genoa. Sarebbe stato di fondamentale importanza, soprattutto viste le pretendenti pronte a raggiungere quel sesto posto abbandonato domenica scorsa dai sardi. I rossoblù arrivano da una sfida persa fuori casa contro il Genoa per 1-0. Il Verona che non aspettava altro che un passo falso del Cagliari, ha compiuto un’impresa memorabile contro la Juventus trionfando 2-1 davanti ai propri tifosi. Il secondo risultato positivo per gli uomini di Ivan Juric che arrivavano da uno scontro infrasettimanale pareggiato contro un’altra big, la Lazio. Lo scacchiere di mister Maran dovrà velocemente recuperare le forze. La sfida di domenica contro il Napoli potrebbe rivelarsi decisiva se il Verona dovesse trionfare in casa dell’Udinese. Ma potrebbe essere decisiva anche per i partenopei distanti 4 punti dal sesto posto, e reduci da una sconfitta contro il Lecce. Senza dimenticare il Parma e il Milan che sono lontani 4 punti dai veronesi. Le due compagini sorvegliano la situazione davanti, e sono obbligate nelle prossime giornate di conquistare punti, in particolar modo a causa del passo falso di entrambe le squadre nell’ultima giornata di campionato.

Di Fabio Chiappini

SHARE