SHARE

La notizia dell’addio del fuoriclasse argentino Messi al Barcellona, anche in vista della scadenza del contratto con la società blaugrana, ha fatto il giro del mondo, e soprattutto quello del web. Su Internet, infatti, la notizia è rimbalzata di social in social, nonché sui maggiori blog e quotidiani sportivi, attirando l’attenzione dei fan e, soprattutto, mettendo in risalto la Rete come un canale importante di comunicazione e informazione per i tifosi del pallone.

Nel caso di Lionel Messi, ad esempio, rispetto all’annunciata decisione del calciatore, numerose e varie sono state le reazioni sui social network da parte dei tifosi ma anche da parte dei club calcistici di ogni parte del mondo.

Se per il potenziale arrivo della “Pulce” tra i nerazzurri continuano a fioccare ipotesi e realistiche previsioni, non è mancata, del resto, l’ironia degli appassionati, con talvolta bizzarre previsioni rispetto al futuro sportivo di Messi, tra chi lo vede tra le fila del Napoli, della Carrarese o del Manchester, e chi lo immagina come uno dei “Chicago Bulls” o magari come un giocatore di baseball.

Del resto il web si conferma come un luogo privilegiato di condivisione di news sportive, pareri calcistici e scambi di opinioni a colpi di social, come dimostra anche il rimpallo di post tra il patron Massimo Pulcinelli e il giornalista della Gazzetta dello Sport Nicolò Schira rispetto all’addio di Davide Dionigi all’Ascoli.

Internet e il calcio: non solo social 

Ma il calcio, sul web, non corre solo su Instagram, Twitter o Facebook. 

Di certo lo streaming è un canale privilegiato per molti dei 32 milioni di italiani seguaci del calcio.

Oltre a Rai Play, App serie A Tim, Sky Go e NowTv, va detto che talvolta anche gli operatori del betting offrono la visione delle partite in diretta streaming – anche via app – , oltre che un aggiornamento costante sulle partite, sulle quote e sui risultati, questi ultimi presenti praticamente in qualsiasi nuovo sito per le scommesse

Le operazioni di partnership per garantire agli amanti del betting il brivido della visione live e un aggiornamento in tempo reale sull’andamento delle partite sono svariate e sempre più frequenti, da quella di E-Play24 con Betradar a quella di LeoVegas, che propone addirittura un canale Sky dedicato. 

Oltre alla visione live, la tendenza generale vede poi i tifosi particolarmente attivi all’interno della pagine della Rete, a partire dalla visione dei contenuti dei quotidiani generalisti o specializzati nello sport (“La Gazzetta dello Sport” o “Il Corriere dello Sport) fino ai siti tematici più seguiti, come “Calcio e Finanza”, i quali sono quasi sempre, del resto, integrati interattivamente, e in tempo reale, ai maggiori social, nonché ai canali video come YouTube. 

SHARE