SHARE
Belotti Milik
Belotti Milik servono i gol ora FOTO instagram

Altra giornata di telefonate, contatti e incontri. Il sì di Arek Milik alla Roma tarda ad arrivare e così si lavora ai fianchi per convincere il calciatore ad accettare il trasferimento. Sedotto e abbandonato dalla Juventus, al punto tale che lo stesso Paratici sembra lo abbia chiamato per chiudere definitivamente ogni prospettiva in bianconero. Un finale amaro per Milik, ammaliato dalle sirene di Torino e ora costretto a fare di necessità virtù. La rottura con il Napoli pesa, il no al rinnovo nonostante la voglia di Gattuso di averlo in rosa hanno stravolto lo scenario prospettato dall’attaccante e dal suo entourage. Via dal Napoli, nessuna possibilità di permanenza e obbligo di trasferirsi altrove per non perdere gli Europei.

Una stagione da separato in casa potrebbe essere fatale per la sua carriera dopo i due infortuni che hanno minato l’esperienza a Napoli. La Roma c’è ed è pronta ad accoglierlo a braccia aperte per sbloccare così la trattativa che porterà Dzeko alla Juventus. Tutto fatto tra le società ma Milik tentenna, valuta e lascia scorrere il tempo. Dopo aver lasciato Castelvolturno, non è ancora arrivato il sì definitivo all’affare. L’agente è atteso a Trigoria per sbloccare finalmente la trattativa. Sul piatto un’offerta importante per Milik e la speranza che il sì possa arrivare quanto prima

Koulibaly e Ghoulam, aumentano le possibilità di permanenza

In attesa del sì di Milik, il Napoli ragiona sugli altri elementi in rosa considerati cedibili. Oltre all’attaccante polacco, l’altro nome fondamentale per le casse azzurre e per eventuali altre trattative è quello di Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese non ha mai deciso di lasciare il Napoli ma è consapevole che un’offerta dal Manchester City è un’occasione d’oro per la sua carriera. Si attende una cifra congrua dall’Inghilterra, ma intanto il club di Guardiola valuta altri profili. Difficile capire se si tratta di un depistaggio ma i rapporti tra le società continuano ad essere tesi e così più passano i giorni più aumenta la possibilità di vedere Koulibaly ancora in maglia azzurra.

Stesso discorso per Faouzi Ghoulam, vero e proprio esubero che non riesce a trovare sistemazione. Lo stipendio del terzino pesa tantissimo per qualsiasi tipo di trattativa e ora, così come avvenuto anche nella scorsa stagione, si prospetta la possibilità di un altro anno in azzurro. Stimoli da ritrovare e forma fisica da recuperare, questa la missione quasi impossibile di Gennaro Gattuso che potrebbe ritrovarsi in casa un altro esterno difensivo. Un elemento di valore ma che dopo il lungo infortunio non ha mai offerto garanzie valide. Si attendono infine offerte concrete per Ounas, Younes e Llorente, ma la mancanza di fondi in questo anomalo calciomercato rischia di complicare tutti i piani del Napoli

SHARE