SHARE
Soucek
Fonte: @Squawka (Twitter)

Se c’è un centrocampista low cost che va assolutamente preso per le Euroleghe, quello è Tomas Soucek, mediano in forza al West Ham di David Moyes, che in questa prima parte della Premier League ha sorpreso per un gioco che non si vedeva da tempo all’Olympic Stadium.

Soucek, statistiche da top

Soucek è uno dei trascinatori di questa sorprendente squadra e le sue statistiche offensive, anche se non si direbbe, sono decisamente interessanti: l’ex Slavia Praga, oltre ad aver giocato fino ad ora tutte le 8 partite di campionato, è il secondo centrocampista per numero di tiri, 18 (di cui 13 in porta), a pari merito con Son e dietro al solo Bruno Fernandes. Due giocatori che però giocano in posizioni molto più avanzate e hanno soprattutto quotazioni molto più elevate.

Statistiche solo apparentemente sorprendenti per un mediano che già allo Slavia Praga aveva abituato i propri tifosi a segnare tanti gol (10 nella stagione 2018-2019, 8 nella stagione 2019-2020), soprattutto da calcio di rigore o da punizione, di cui è uno specialista. In questa stagione, invece, Soucek ha realizzato solamente 1 gol, pur effettuando oltre due tiri a partita: non a caso, stando agli Expected Goals, il mediano del West Ham avrebbe già dovuto segnare 2 gol.

I gol che presto potrebbero arrivare

Nelle prossime partite tuttavia potrebbe già riscattare queste statistiche, perché i ragazzi di Moyes affronteranno squadre alla loro portata come Sheffield, West Bromwich, Leeds e Crystal Palace. I loro limiti difensivi potrebbero essere sfruttati proprio dal ceco, che potrebbe anche far la differenza sulle palle alte, dove può far valere la sua non indifferente altezza e forza fisica.

Un titolare fisso con delle statistiche da top player, ad un prezzo davvero basso: questo è Tomas Soucek, un centrocampista da prendere per le vostre Euroleghe.