SHARE
Pogba
FOTO - Twitter ufficiale Paul Pogba

Intervistato da RTL dal ritiro della Nazionale francese, il centrocampista Paul Pogba ha parlato del suo momento calcistico attuale e della forza della Francia, Campione del Mondo in carica. La squadra allenata da Deschamps ha recentemente vinto una sfida cruciale in casa del Portogallo per andare al primo posto del girone in Nations League e Pogba da disputato una grande partita.

Con il Manchester United, invece, la situazione sembra essere deicsamente diversa. Il ragazzo fa infatti fatica a esprimersi e sembra un lontano parente del fenomeno ammirato anni addietro alla Juventus.

LUCAS PAQUETA’, IN LIGUE PER IL RILANCIO

Pogba rivela: “Sto vivendo il momento più difficile della mia carriera”

Ecco alcune delle parole pronunciate da Pogba durante l’intervista: “Non ho mai vissuto un periodo così complicato nella mia carriera sportiva. Giocare con la Nazionale è stata una bocca d’ossigeno per me. La Francia è una famiglia, siamo tutti molto vicini e il gruppo è magico. La vittoria contro il Portogallo è stata speciale: abbiamo mostrato maturità. Ho provato le stesse sensazioni di quando abbiamo vinto il Mondiale. Deschamps ci aveva avvertito che dopo quella vittoria le nostre vite sarebbero cambiate: così è stato. Ora il nuovo obiettivo è quello di vincere gli Europei”.

PREMIER LEAGUE, LA TOP 5 DEGLI ASSISTMEN DOPO 8 GIORNATE

Nonostante le parole attuali, Pogba sembra vivere un momento di groppo appannamento. Al di là della gara molto solida contro il Portogallo, le sue prestazioni negli ultimi mesi quasi mai hanno rispecchiato le aspettative. Il sogno probito dei tifosi juventini è quello di rivederlo in Italia con la maglia bianconera. Su di lui, peraltro, ci sono anche altri top club, come per esempio il Real Madrid.

Una cosa sembra ormai appurata: al Manchester United Pogba non è riuscito a esprimersi al meglio. Di conseguenza, un suo addio il prima possibile sembrerebbe quasi scontato, con la possibilità poi di riscattarsi in futuro con un’altra maglia.

SAN MARINO, RECORD STORICO: PAREGGIATE DUE GARE DI FILA

SHARE