SHARE
Francia Svezia
FOTO - Twitter ufficiale Francia

Ultima gara di Nations League per Francia e Svezia, che nel corso della competizione hanno vissuto momenti decisamente differenti. Si tratta infatti di un testa-coda tra le due squadre. La Francia, in virtù della vittoria in casa del Portogallo, si è già qualificata alla fase finale della competizione, quella a eliminazione diretta. D’altro canto invece la Svezia è ultima nel raggruppamento 3 con soli 3 punti. Nonostante tutto, anche per questa Nazionale la gara conta tantissimo. La Svezia infatti deve evitare l’ultimo posto, che significherebbe retrocessione in Lega B di Nations League. Per farlo, dovrà cercare di non perdere contro i francesi e augurarsi che il Portogallo batta la Croazia nell’altro importante match del girone.

INFORTUNIO KIMMICH | QUANDO RIENTRA | TEMPI DI RECUPERO

Quando si gioca Francia Svezia

La gara tra Francia e Svezia si disputerà oggi, martedì 17 novembre 2020, alle ore 20:45. L’incontro sarà ospitato nel campo dello Stade de France, con il fischietto bielorusso Kulbakov che sarà impegnato per dirimere le contese durante la partita.

Dove vedere Francia Svezia in tv e in streaming

Una brutta notizia per gli appassionati di calcio italiani. Infatti, nel nostro Paese, nessuno ha acquistato i diritti di trasmissione di Francia Svezia. Di conseguenza, la partita potrà essere guardata soltanto tramite canali esteri, qualora ce ne fosse l’opportunità. In caso contrario, si potrà ovviamente seguire l’andamento dei match attraverso le applicazioni e siti di live scoring su internet.

KROOS CONTRO FIFA E UEFA: “TROPPE PARTITE NON NECESSARIE”

Le probabili formazioni

Proabile turnover per i padroni di casa dopo il trionfo contro i Campioni in carica della competizione del Portogallo. Deschamps però potrebbe, al tempo stesso, anche confermare in toto la formazione vista contro i lusitani. Nella Svezia l’ex Roma e Cagliari Olsen titolare, così come Ekdal e Kulusevski.

FRANCIA (4-3-1-2): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Hernandez; Kante, Pogba, Rabiot; Griezmann; Martial, Coman. C.T. Deschamps

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Danielsson, Bengtsson; Larson, Olsonn, Ekdal, Forsberg; Berg, Kulusevski. C.T. Andersson

LORD BENDTNER, DAL GIOCO D’AZZARDO AL CARATTERE TERRIBILE

SHARE