SHARE
Frank De Boer
FOTO - Twitter ufficiale Frank De Boer

Frank De Boer ha un rapporto tormentato, calcisticamente parlando, con l’Italia. Il C.T. della Nazionale olandese sembra quasi essere perseguitato dalla nostra rappresentativa e, più in generale, dal calcio italiano. Ieri sera la “maledizione” Italia ha preso di nuovo corpo attraverso le reti di Belotti e Berardi. Due segnature che hanno portato gli Azzurri a vincere il girone di Nations League con un solo punto di vantaggio proprio rispetto agli olandesi. Una beffa in piena regola per De Boer, che spesso esce sconfitto quando vede i colori del Bel Paese.

De Boer fa ripartire l’Olanda ma non sfata la “maledizione” Italia

In principio furono gli Europei del 2000, con la clamorosa partita di Toldo e la lotteria dei rigori nefasta. Poi l’avventura decisamente dimenticabile sulla panchina dell’Inter. Una prestigiosa vittoria contro la Juventus, certo. Ma anche tanti KO e pareggi che lo fecero esonerare praticamente quasi subito. De Boer, pupillo di Thohir, dimostrò poco e niente come allenatore dell’Inter, trovando anzi moltissimi alibi dopo i pochi risultati positivi ottenuti con i nerazzurri.

INFORTUNIO KIMMICH | QUANDO RIENTRA | TEMPI DI RECUPERO

Dopo il peggior inizio di un C.T. sulla panchina dell’Olanda, De Boer sembra essersi parzialmente riscattato almeno con la Nazionale. Arrivato a sostituire Koeman, diventato l’allenatore del Barcellona, Frank De Boer ha vinto la seconda partita consecutiva come C.T. dopo quella contro la Bosnia. L’affermazione in rimonta sulla Polonia non ha però consentito ai suoi di passare alla fase a eliminazione diretta.

Contro gli Azzurri, nel girone, una sconfitta e un pareggio. Anche negli scontri diretti, quindi, l’Olanda sarebbe uscita perdente. De Boer potrebbe avere la bacchetta magica per continuare a rendere l’Olanda una grande Nazionale. Ha una generazione di ottimi talenti tra le mani e una squadra giovane ma da amalgamare. E un giorno, forse, riuscirà persino a prendersi la sua rivincita contro l’Italia. Un Paese che evidentemente non gli porta fortuna.

ROMANIA NORVEGIA COME JUVENTUS NAPOLI: ARRIVA IL 3-0 A TAVOLINO

SHARE