SHARE
Rangers
FOTO - Twitter ufficiale Rangers

Durante la pandemia di COVID-19 anche e soprattutto i giocatori e le squadre di calcio hanno provato a sensibilizzare sui comportamenti corretti per evitare di essere sfiorati dal virus. Purtroppo non tutti sono stati in grado di rispettare regole semplici e basilari. Tra queste persone anche due giocatori della squadra dei Rangers Glasgow, il team attualmente allenato da Steven Gerrard, tornato su alti livelli in Scozia e in Europa nonostante anni difficili alle spalle.

LIVERPOOL LEICESTER, DOVE VEDERLA IN TV E IN STREAMING

Rangers, 2 giocatori violano norme anti COVID-19: 7 giornate di squalifica!

I giocatori in questione sono  Jordan Jones e George Edmundson. I due calciatori hanno infatti violato le norme anti coronavirus impostate da campionato e società e per questo sono stati squalificati. I due hanno subito una punizione severa, tanto è vero che saranno costretti a restare fuori dal campo addirittura per 7 giornate. Questo perché lo scorso 1 novembre entrambi hanno partecipato a una festa privata, evento assolutamente vietato in questi tempi per evitare contagi.

La stessa squadra dei Rangers aveva provveduto a mettere in sospensione e in isolamento i due giocatori, portando anche un’indagine interna nel team per capire come sia stato possibile il verificarsi di un evento simile. Fatto sta che ora Jones ed Edmundson non solo dovranno osservare un periodo di riposo forzato ma probabilmente avranno anche perduto, agli occhi del tecnico Gerrard, priorità nella formazione titolare del club.

Punizione esemplare dunque da parte della Federazione nei loro confronti. Un caso che già a inizio mese aveva fatto molto discutere. Per cui, peraltro, sono state prese decisioni importanti  e pesanti in tempi relativamente brevi. Difficile pensare, a questo punto, che altri calciatori della squadra possano incorrere nello stesso errore commesso dai loro compagni. Anche perché lo stesso Gerrard non ne sarebbe molto felice.

MONACO PSG, DOVE VEDERLA IN TV E IN STREAMING

SHARE