SHARE
Juventus Atalanta
FOTO - Twitter Juventus

Una sfida tra due grandissimi ex compagni di squadra e di Nazionale, uno scontro tra Davide e Golia, un match da seguire con estrema attenzione. Questo e molto altro è Benevento Juventus, una gara all’apparenza scontata ma che invece, a conti fatti, potrebbe anche riservare alcune sorprese. Di certo, com’è ovvio, la Juventus ci arriva con qualità ed esperienza migliori rispetto al rampante ma inesperto Benevento di Super Pippo. Che però, rispetto al suo collega Campione del Mondo, può vantare qualcosa in più come allenatore. Un match dunque da attendere con trepidazione, anche perché i campani hanno già dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. E la Juventus non sembra la corazzata degli anni scorsi.

INFORTUNIO KIMMICH | QUANDO RIENTRA | TEMPI DI RECUPERO

La probabile formazione del Benevento

Inzaghi ritrova Caprari dopo la squalifica e lo riproporrà sicuramente in Benevento Juventus a sostegno della punta Lapadula, insieme a Roberto Insigne. A destra, per ciò che concerne la difesa, dovrebbe giocare Maggio. Ancora fuori invece l’infortunato Iago Falque e Dabo, alle prese con il COVID-19.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; R. Insigne, Caprari; Lapadula. All. F. Inzaghi

BOLIVIA, PRESIDENTE FEDERCALCIO ARRESTATO DURANTE UNA PARTITA

La probabile formazione della Juventus

Alla vigilia Pirlo cercherà di capire fino all’ultimo se sarà possibile recuperare Bonucci in difesa. In caso contrario, al fianco di De Ligt giocherà ancora Danilo come centrale. Come esterno mancino di centrocampo potrebbe rivedersi titolare Frabotta, a destra invece ci sarà Kulusevski. Confermatissima la coppia d’attacco con Morata e Ronaldo, con Dybala che dunque ancora una volta partirà dalla panchina. In porta, dopo i guai fisici di Buffon, giocherà quasi certamente Szczesny.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Frabotta; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

BENTALEB, RESCISSIONE IN VISTA: LO SCHALKE LO HA SCARICATO

SHARE