SHARE
Digne
FOTO - Twitter ufficiale Premier League

Piove sul bagnato in casa Everton: Lucas Digne, colonna inamovibile del progetto tecnico di Ancelotti, ha infatti subito un grave infortunio in una delle ultime sessioni di allenamento. Una perdita importantissima per l’ex tecnico di Napoli e Milan, che dovrà fare a meno di un terzino che dopo la deludente esperienza in maglia blaugrana era riuscito a trovare continuità in Premier League, affermandosi come uno dei terzini più interessanti del panorama internazionale.

EUROLEGHE: LE 5 SCOMMESSE DI PREMIER LEAGUE

L’infortunio occorso ai legamenti della caviglia, però, lo terra fuori per molto tempo. Sostituirlo non sarà facile, considerando che in quel ruolo gioca solamente Nkounkou, classe 2000 arrivato nel corso dell’ultima sessione di mercato dal Marsiglia e ritenuto uno dei migliori talenti della sua generazione. Se si considera, però, che Digne era riuscito a realizzare ben 4 assist in queste prime 8 partite, si può capire la sua insostituibilità negli schemi di Ancelotti.

Infortunio Digne | quando rientra | tempi di recupero

Per infortunio alla caviglia di quell’entità, il tempo di recupero è stimato dai due ai tre mesi. Probabile quindi che rivedremo Digne solamente a inizio febbraio, quando l’Everton avrà già giocato alcune delle partite più importanti della stagione. Dopotutto, quello che aspetta la squadra di Ancelotti è un vero tour de force: a Calvert-Lewin e compagni toccherà infatti affrontare Chelsea, Leicester, Arsenal, Manchester United e Manchester City nelle prossime 7 partite. Tutte da giocare, ovviamente, senza il terzino francese.

INFORTUNIO KIMMICH | QUANDO RIENTRA | TEMPI DI RECUPERO

L’infortunio di Digne rappresenta inoltre una perdita importante per le Euroleghe, che per due mesi dovranno fare a meno di uno dei difensori più offensivi e costanti di tutto il panorama internazionale. Nelle “5 scommesse di Ligue 1“, vi abbiamo consigliato di osservare con grandissima attenzione Romain Perraud, terzino del Brest e connazionale di Digne, che in questa stagione ha già realizzato 3 gol e 3 assist in Ligue 1. Un’alternativa ideale a un terzino dal bonus facile come quello dell’Everton.

BOLIVIA, PRESIDENTE FEDERCALCIO ARRESTATO DURANTE UNA PARTITA